menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da "Le marchese del gusto.it"

Foto tratta da "Le marchese del gusto.it"

Ricette tradizionali marchigiane: La minestra nel sacco

La minestra nel sacchetto può essere considerata la versione ancora più morbida dei passatelli. E’ tipica delle Marche e dell’Emilia Romagna e perfetta per la stagione fredda. 

La minestra nel sacchetto può essere considerata la versione ancora più morbida dei passatelli. E’ tipica delle Marche e dell’Emilia Romagna e perfetta per la stagione fredda. 

Ingredienti (cucchiaio.it)

• 2 litri circa di brodo vegetale oppure di carne
• 100 g di farina
• 100 g di parmigiano grattugiato
• 80 g di burro
• 4 uova
• 1 limone
• noce moscata
• sale

Preparazione.

Mescolate insieme farina, parmigiano, burro (ammorbidito a temperatura ambiente), uova, sale e noce moscata. Grattugiate la buccia di limone e aggiungetela al composto. Arrotolate il tutto e avvolgete in un tovagliolo o della carta da forno, legando con lo spaghino bianco (come per l’arrosto). Bollite il brodo (senza osso) e immergete il rotolo per circa 40 minuti, poi sgocciolatelo, eliminate il tovagliolo e lasciate raffreddare. Tagliate a fettine spesse circa 1 centimetro e ricavatene dei dadini. Filtrate il brodo di cottura, riportatelo a bollore e immergete i dadini per pochi minuti. 

Note: Si può servire insieme a erba cipollina tritata e parmigiano. E’ anche possibile far seccare i cubetti e cucinarli nel brodo il giorno dopo. 

Fonte ricetta: Cucchiaio.it

Fonte foto: Le marchese del gusto.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento