rotate-mobile
social

Menù di Natale con poche calorie, antipasto: l'Erbazzone evolution

Partiamo dall'antipasto: la ricetta dell' "Erbazzone Evolution" suggerita dalla dietista Chiara Manzi

Se a Natale ci si augura salute allora perché mangiare troppo e abbondare con grassi, sale e zuccheri? La dottoressa Chiara Manzi, dietista, propone un’alternativa con la tradizione il gusto ma anche il benessere. Un menù all’insegna del tradizionale. Partiamo dall'antipasti: l'Erbazzone Evolution da sole 142 kcal. 

Il primo piatto: i tortellini in brodo

Antipasto: Erbazzone Evolution

 Ingredienti

  • Bieta erbetta surgelata - 900 gr .
  • Farina tipo 00 - 124 gr.
  • Cipollotto bianco - 100 gr. 
  • Acqua minerale naturale gassata 
  • Parmigiano Reggiano Dop 36 mesi - 44 gr. 
  • Inulina - 40 gr. 
  • Acqua 
  • Lardo - 20 gr. 
  • Semola di grano duro - 10 gr. 
  • Sale fino iodato - 6 gr. 
  • Strutto - 4 gr. 
  • Olio extravergine di oliva 
  • 1 Aglio bianco

Setacciare insieme metà dell’inulina, farina 00 ,farina di semola e metà del sale. Aggiungere l’acqua ed infine olio e strutto. Impastare per dieci minuti finchè l’impasto non risulta morbido e liscio. Avvolgere con la pellicola e far riposare in frigorifero per circa un’ora. 

Cucinare a fuoco vivace le bietola in padella antiaderente per 10 minuti circa. Eliminare l’acqua in eccesso con l’aiuto di un colino, raffreddare e tritare grossolanamente a coltello. Sbucciare, lavare e tagliare a piccoli dadini (brunoise) il cipollotto. Stufare in padella con un po’ di acqua e 1/4 del sale e aggiungere l’aglio. Una volta cotto aggiungere 15 grammi di lardo e continuare la cottura per altri 5 minuti. Al soffritto ottenuto, dopo aver tolto l’aglio, aggiungere il trito di bietole, il parmigiano e il gel a base di inulina, preparato sul momento, mescolando 20 grammi di inulina con 30 g di acqua calda (60°C). Aggiungere al composto il sale restante. 

Pesare 50 grammi di pasta occorrenti per la copertura. Stendere i due quantitativi in una sfoglia sottile di circa 1 millimetro di spessore. Rivestire la teglia (26 cm di diametro) con la quantità maggiore di pasta formando cosi la base; distribuire in modo uniforme il ripieno e coprire con la pasta restante.

Riscaldare il forno a 200 °C, poi abbassare a 180 °C e infornare per 15 minuti. Inumidire ancora la superficie con acqua e rinfornare abbassando la temperatura a 160 °C per altri 15 minuti. Ungere con 5 g di lardo la parte superiore dell’ erbazzone e rinfornare per altri 15 minuti. Fare attenzione alla cottura fino ad una colorazione dorata della sfoglia. Sfornare, raffreddare, porzionare in fette.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Menù di Natale con poche calorie, antipasto: l'Erbazzone evolution

AnconaToday è in caricamento