Sabato, 31 Luglio 2021
social

Riparte il Grand Tour delle Marche, eventi fino a Natale: il programma

Ventisei appuntamenti in diversi comuni da giugno a dicembre, un solo evento che unisce tutte le Marche. Il “Grand Tour 2021” di "Tipicità" diventa un appuntamento senza fine

Ventisei appuntamenti in diversi comuni da giugno a dicembre, un solo evento che unisce tutte le Marche. Il “Grand Tour 2021” diventa un appuntamento senza fine. Sì, perché quest’anno la piattaforma di “Tipicità” permette al visitatore di entrare in contatto con il territorio già da casa sua: potrà visitare borghi e spiagge che ospiteranno gli eventi già comodamente dal salotto. «Una immersione preventiva- dice Angelo Serri, direttore di “Tipicità”- al suo ritorno però non lo abbandoniamo, resta nella community e continuiamo a seguirlo con le proposte di “Tipicità experience”. Insomma un evento che da quest’anno possiamo dire che non finisce più». L’edizione è stata presentata oggi nella sede della Regione Marche e si sviluppa su due direttrici capaci di raccontare il nostro territorio: il cibo e la manodopera.

La presentazine del Grand Tour 2021 | VIDEO

Un "campanilismo collaborativo" per lanciare la regione

Il Grand Tour delle Marche ha recentemente acquisito il premio Travel & Food award conferito dal Gruppo Italiano della Stampa Turistica. Presente anche il Governatore Francesco Acquaroli: «E' l'aperitivo di ciò che vogliamo costruire nella nostra Regione- ha detto li presidente- un turismo destagionalizzato con il recupero di borghi e aree interne». Pasqualino Piunti, vicepresidente Anci Marche: «Il concetto di "campanile", ma in ottica di collaboraizone tra i vari territori è la sfida vincente». Partenr dell'iniziativa, le università Politecnica delle Marche e Unicam. Il Rettore dell'ateneo di Camerino, Claudio Pettinari: «Proviamo a far scendere le università nelle piazze. Il Grand Tour offrirà un quadro della nostra regione alle famiglie che devono valutare l'offerta formativa per i proprio figli». Gianluca Gregori, Rettore della Politecnica: «Abbiamo un'attrattività ancora limitata, ma con possibilità di crescita enorme, con questa iniziativa le Marche dimostrano di avere una strategia sul dove vogliono andare e perché». 

Il programma 

Archiviata lo scorso aprile l'antemprima di Fermo, "Tipicità Phygital edition", ecco il tabellone 2021: 

Giugno

  • 5 – 6 giugno: Infiorata del Corpus Domini (Castelraimondo)
  • 12 – 13 giugno: Gustaporto (Cvitanova Marche)
  • 20 giugno: Un Mare di brodetto (Porto Recanati) 
  • 26 – 27 giugno: La piccola pesca costiera (San Benedetto)

Luglio 

  • 2-4 luglio: Frasassi Experience 
  • 10 luglio: Senigallia Gourmet 
  • 22 – 25 luglio: Enosophia (Sant’Elpidio a Mare) 
  • 24 – 25 luglio: Paje (Montappone)
  • 30 luglio: Libera poesia tra le mura (Serra Sant’Abbondio) 
  • 31 luglio: A tavola con il legionario romano (Sassoferrato) 

Agosto

  • 8 agosto: Tipicità e archeologia (Monte Rinaldo)  
  • 10 agosto: Viaggio nella tradizione marinara (Porto San Giorgio) 

Settembre 

  • 4-5: Camerino Meraviglia days 
  • 11-12 settembre: Le terre del fungo (Cagli) 
  • 26 giugno: Grappolo d’oro (Potenza Picena) 
  • 28 settembre – 2 ottobre: Pif – Premio internazionale fisarmonica (Castelfidardo) e Tipicità Evo (Macerata)

Ottobre 

  • 1 – 3 ottobre: Mostra mercato del tartufo e festival dell’alogastronomia (Apecchio) 
  • 9 -10 ottobre: Ricostruire il Piceno (Ascoli) 
  • 10 – 17 ottobre: Fiera cavalli (Cantiano) 
  • 24 ottobre: Questioni di pelle (Tolentino) 
  • 24 – 26 ottobre: Festa dell’uva (Arcevia) 
  • 24 ottobre – 14 novembre: Fiera nazionale del tartufo bianco (Acqualagna) 
  • 30 – 31 ottobre: Sibillini in rosa (Montedinove) 

Novembre 

  • 27 novembre 19 dicembre: Mercatini di Natale e crescia De.Co. (Frontone) 
  • 27 dicembre: Sacra rievocazione della Natività (Piobbico)


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte il Grand Tour delle Marche, eventi fino a Natale: il programma

AnconaToday è in caricamento