menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fava ngreccia (ilmarchigianodoc)

Fava ngreccia (ilmarchigianodoc)

Tipicità regionali, si torna in campagna con la fava 'ngreccia: la ricetta tradizionale

Le fave 'ngreccia sono una tipica ricetta tipica marchigiana. Raggrinzita è il significato di 'ngreccia e si riferisce all'aspetto che assume la fava dopo la cottura.

Le fave ‘ngreccia sono una tipica ricetta del maceratese. Raggrinzita è il significato di ‘ngreccia e si riferisce all’aspetto che assume la fava dopo la cottura. In campagna la fava secca si mangiava prevalentemente d’inverno quando la stagione non offriva abbondanza di vegetali.

LA RICETTA (MacerataItinerari) 

Ingredienti:
500 g di fava secca
1/2 bicchiere d’olio
30 g di alici
15 g di capperi e una manciata di prezzemolo
1 spicchio di aglio
aceto a piacere, sale, pepe

PREPARAZIONE: La ricetta prevede la messa bagno delle fave secche la sera precedente. Al mattino buttare l’acqua di ammollo. Lessare le fave, salare a metà cottura quindi scolarle. Per quanto rigurda il condimento: tritare le alici sott’olio, aggiungere prezzemolo, aglio e capperi continuando a tritare. Unire al battuto, l’aceto e mezzo bicchiere d’olio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Acquaroli firma l'ordinanza: 5 comuni marchigiani in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento