Tipicità regionali, si torna in campagna con la fava 'ngreccia: la ricetta tradizionale

Le fave 'ngreccia sono una tipica ricetta tipica marchigiana. Raggrinzita è il significato di 'ngreccia e si riferisce all'aspetto che assume la fava dopo la cottura.

Fava ngreccia (ilmarchigianodoc)

Le fave ‘ngreccia sono una tipica ricetta del maceratese. Raggrinzita è il significato di ‘ngreccia e si riferisce all’aspetto che assume la fava dopo la cottura. In campagna la fava secca si mangiava prevalentemente d’inverno quando la stagione non offriva abbondanza di vegetali.

LA RICETTA (MacerataItinerari) 

Ingredienti:
500 g di fava secca
1/2 bicchiere d’olio
30 g di alici
15 g di capperi e una manciata di prezzemolo
1 spicchio di aglio
aceto a piacere, sale, pepe

PREPARAZIONE: La ricetta prevede la messa bagno delle fave secche la sera precedente. Al mattino buttare l’acqua di ammollo. Lessare le fave, salare a metà cottura quindi scolarle. Per quanto rigurda il condimento: tritare le alici sott’olio, aggiungere prezzemolo, aglio e capperi continuando a tritare. Unire al battuto, l’aceto e mezzo bicchiere d’olio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento