rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
social

Grotte del Passetto, 500 meraviglie sul mare: per Ancona è primato europeo

Le grotte del Passetto sono, con molta probabilità, il luogo che più di tutti sta a cuore agli anconetani. Sono costruzioni uniche in Europa

Le grotte del Passetto sono, con molta probabilità, il luogo che più di tutti sta a cuore agli anconetani. Sono costruzioni uniche in Europa e caratteristiche e sorgono lungo la parte di costa cittadina che ad Ancona viene considerata una seconda casa. In fondo alla scalinata del Monumento ai Caduti, ad accogliere turisti e non solo, affacciate sul mare, ci sono le Grotte del Passetto. Sono oltre 500 grotte che partendo dal Passetto si estendono lungo la costa e rappresentano un raro esempio di architettura spontanea armoniosamente inserita in un ambiente naturale. Le grotte sono state scavate nella roccia nel periodo che va dalla metà dell’Ottocento agli anni sessanta, originariamente erano usate come ricovero di imbarcazioni per la piccola pesca, principalmente lance e batane. I loro frequentatori, soprattutto quelli storici, sono chiamati ‘grottaroli’.

San Ciriaco: una cattedrale da record 

I cancelli colorati, gli scali per le barche, le attrezzature per la pesca rendono l’insieme molto suggestivo. Di questo luogo magico è caratteristico anche l’uso di materiali quasi sempre di recupero: traversine ferroviarie usate come sostegno agli scali di alaggio, mattonelle di vario tipo e colore usate per la pavimentazione, arredi scartati dalle case di città e poi riverniciati e adattati. D'estate i ‘grottaroli’ trascorrono la giornata al mare, sul bagnasciuga o al fresco dentro le grotte (tutte con la porta di legno coloratissima e unica) dividendosi tra un pranzo cucinato rigorosamente a base di pesce fresco, spesso pescato da loro, e una partita a carte con i vicini di grotta.

La costa è principalmente rocciosa con la possibilità di tuffarsi, in un mare Adriatico blu e limpido, da mille piccole sporgenze differenti. C’è inoltre una spiaggia artificiale completa di tutti i servizi. Di sera, soprattutto nei mesi estivi più caldi, le grotte offrono un piccolo spettacolo di luci perché abitate dai loro inquilini anche dopo il tramonto. Le grotte del Passetto costituiscono un immenso patrimonio culturale e ambientale e i pescatori e i ‘grottaroli’ ne rappresentano l’anima più autentica. (Fonte: Anconatourism - portale turismo Comune di Ancona / foto Instagram @diego_chiacchiera). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grotte del Passetto, 500 meraviglie sul mare: per Ancona è primato europeo

AnconaToday è in caricamento