rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
social

Il concertista anconetano incanta Madrid: ora c’è l’America e non solo

Gianmario Strappati ha tenuto  due conferenze - concerto a Madrid. L’evento è stato organizzato dalla Scuola Statale Italiana, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura

ANCONA - Venerdi 3 Marzo il concertista anconetano Gianmario Strappati ha tenuto  due conferenze - concerto a Madrid. L’evento organizzato dalla Scuola Statale Italiana, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, ha proposto due programmi comprendenti musiche di: A. Marcello, J. S. Bach, W. A. Mozart, L. V. Beethoven, C. Saint Saens, J. Brahms, N. Paganini, G. Puccini, A. Piazzolla, J. Williams, V. Monti ecc…                                                                                                                                                     
Un viaggio musicale di particolare interesse che lo stesso Strappati ha arricchito con ampie introduzioni dal repertorio barocco, neoclassico e romantico per poi giungere alle celebri arie d’Opera e ai contemporanei. All’iniziativa hanno partecipato centinaia di giovani interessati alle peculiarità tecniche e interpretative della Tuba di Gianmario Strappati, docente presso il Conservatorio di Stato G. Verdi di Ravenna e Ambasciatore di Missioni Don Bosco per la musica nel mondo. Il concertista dorico sarà impegnato già dalle prossime settimane con conferenze – concerto per la Società Dante Alighieri di Mar del Plata (Argentina), per l’Università dell’Azerbaigian, in Marocco con un recital organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Rabat e come Visiting professor alla Florida State University negli Stati Uniti d’America.   
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il concertista anconetano incanta Madrid: ora c’è l’America e non solo

AnconaToday è in caricamento