Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centofanti-Agostini: la doppia rovesciata che ammutolì Marassi | VIDEO

Operazione nostalgia. Nel momento in cui anche il calcio fa i conti con le restrizioni anti-Covid, ecco uno dei momenti più emozionanti della storia di Ancona in serie A

 

Domenica 4 ottobre, stagione di serie A 1992-1993. L’Ancona di Vincenzo Guerini viene dal pareggio contro il Napoli. Durante la partita Genoa-Ancona della quinta giornata, Massimo Agostini realizza a pochi minuti dal termine il gol del 4-4 finale: con una rovesciata volante, colpisce la sfera che lo aveva ormai superato, depositandola nell'angolino alto della porta, dopo che una precedente mezza-rovesciata del suo compagno Felice Centofanti aveva colpito in pieno la traversa, per poi rimbalzare sulla linea di porta. Tutto immortalato dalle telecamere della RAI e che ad Ancona hanno fatto storia. Quella giornata è entrata negli annali della storia del calcio italiano come la più prolifica di sempre, con ben 48 reti. Il video è tratto dal portale www.Anconasiamonoi.it. 

Fonte Instagram: @knowyourfootballfacts
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento