Domenica, 17 Ottobre 2021
social

Tre Bicchieri, il 2019 è la riscossa dei rossi nella nuova guida del Gambero Rosso

Il ritorno di Conero e Pollenza e la prima assoluta per la Lacrima di Morro d'Alba. Verdicchio sempre in testa. Gli esperti: «Qualità in crescendo»

La riscossa dei rossi. Con il ritorno del Conero e la prima assoluta della Lacrima sotto i riflettori anche se come sempre è il Verdicchio che si conferma il miglior bianco regionale come per altro, da qualche anno a questa parte, il miglior fermo d'Italia secondo le guide. Come lo scorso anno sono 21 le etichette premiate con i Tre Bicchieri dalla Guida Vini d'Italia 2019 del Gambero Rosso. Il Verdicchio, nella variante jesina e matelicense, conquista 12 menzioni (tre in meno rispetto allo scorso anno).  

Secondo gli esperti assaggiatori del Gambero nelle Marche «la qualità si va livellando verso l’alto e la costituzione strutturale del comparto vitivinicolo marchigiano, basato su solido tessuto di aziende di dimensioni contenute, accentua l’aspetto concorrenziale spingendo tutti a fare sempre meglio».

ecco tutti i premiati: 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre Bicchieri, il 2019 è la riscossa dei rossi nella nuova guida del Gambero Rosso

AnconaToday è in caricamento