menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Là, dove correva il treno: le ferrovie abbandonate in provincia di Ancona

Treni e ferrovie hanno sempre il loro fascino, ma alcuni tratti sono ormai solo nelle memorie dei nostri nonni. Ecco i tratti che attraversano la nostra provincia

Treni e ferrovie hanno sempre il loro fascino, ma alcuni tratti sono ormai solo nelle memorie dei nostri nonni. Noi possiamo riconoscerle solo grazie a stazioni diroccate lungo le mulattiere che hanno preso il posto dei binari. A parte Ancona Marittima. Il portale “Ferrovie Abbandonate” ha raggruppato le linee marchigiane, da cui sono tratte quelle che passano in provincia di Ancona. 

Ancona - Ancona Marittima 

Non ha bisogno di presentazioni. E’ il tratto che collega la stazione centrale al porto, dismesso nel 2015. Inizialmente si trovava più a nord, ma quella sede fu distrutta dai bombardamenti del 1943 3 1944. La nuova sede (dismessa) era stata costruita per il Giubileo del 2000. 

Lunghezza: 1,720 km
Apertura: 1906
Chiusura: 2015
Ultimo gestore: Ferrovie dello Stato
Elettrificazione: 3000 V CC
Scartamento: Ordinario
Stazioni e fermate: Ancona, Ancona Marittima

Fabriano – Albacina 

Breve tratto dell'originario tracciato della linea Falconara Marittima - Orte, dismesso in seguito al raddoppio in variante. Il tratto effettivamente dismesso si estende per circa 2,2 km, tra la stazione di Fabriano e il posto di servizio P. M. 228. (fonte Ferrovie Abbandonate)

Lunghezza: 8,115 km
Apertura: 1866
Chiusura: 2009
Linea interessata: Falconara Marittima - Foligno - Orte
Ultimo gestore: Ferrovie dello Stato
Elettrificazione: 3000 V CC
Scartamento: Ordinario

Ferrovia Fermignano - Fabriano

La tratta compresa tra Fermignao e Pergola è stata dismessa nel 1971 e oggi lascia spazio a sentieri sterrati. Tra Pergola e Fabriano, invece, i binari ci sono ancora con tanto di stazioni. 

Lunghezza: 73,773 km
Apertura: 1895-1898
Chiusura: 1944-2013
Ultimo gestore: Ferrovie dello Stato
Elettrificazione: no
Scartamento: Ordinario
Stazioni e fermate: Fermignano, Urbania, Pole-Piobbico, Acqualagna, Cagli, Acquaviva Marche, Frontone-Serra, Canneto Marche, Pergola, Bellisio Solfare, Monterosso Marche, Sassoferrato-Arcevia, S. Donato Marche, S. Donato-Coccore, Bastia Rucce, Melano-Marischio, Fabriano Ca' Maiano, Fabriano

Montecarotto Castelbellino - Castelplanio Cupramontana

Il tratto effettivamente dismesso si estende per circa 4,4 km, iniziando circa 1,5 km dopo la stazione di Montecarotto-Castelbellino e terminando in corrispondenza di quella di Castelplanio-Cupramontana. Il binario è stato rimosso ma la sede ferroviaria è sempre riconoscibile come sentiero sterrato. Le stazioni di Castelplanio-Cupramontana e Montecarotto-Castelbellino sono in esercizio lungo il nuovo tracciato a doppio binario. (fonte: Ferrovie Abbandonate)

Lunghezza: 5,889 km
Apertura: 1886
Chiusura: 2017
Linea interessata: Falconara Marittima - Foligno - Orte
Ultimo gestore: Ferrovie dello Stato
Elettrificazione: 3000 V CC
Scartamento: Ordinario
Stazioni e fermate: Montecarotto-Castelbellino, Castelplanio-Cupramontana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento