Macchia d'olio sui vestiti: 5 soluzioni per eliminarla facilmente

Quante volte è capitato di alzarsi dopo mangiato e trovare la macchia sul vestito o i pantaloni? Se si tratta di olio, niente paura: ecco come intervenire

Quante volte è capitato di alzarsi dopo mangiato e trovare la macchia sul vestito o i pantaloni? La prima reazione, solitamente, è: «speriamo che sia acqua». Poi si guarda il piatto e si realizza che invece è la “temuta” chiazza di olio. Il passo successivo è qualcuno che esclama: «Ora quella non la togli più se non in lavanderia». Falso. Ecco come si può fare: 

-    Borotalco: è la prima soluzione a cui si pensa. Funziona? Sì, ma quello che non tutti sanno è che bisogna non essere parsimoniosi e che poi bisogna strofinare con forza. Insomma, non semplicemente aspettare che la spolverata faccia il suo corso. 

-    Farina: stessa procedura del Borotalco

-    Sale: strofinate la macchia con della carta assorbente, poi versate una manciata di sale e aspettate 10 minuti. Infine lavate il capo, a mano, in acqua tiepida usando detersivo per piatti. 

-    Bicarbonato: versate un po' di bicarbonato sulla macchia e strofinate, poi aggiungete un po' di aceto di vino bianco

-    Limone: strofinate una fetta di limone sulla macchia, lasciate agire per qualche minuto e poi lavate a mano in acqua tiepida per mezz’ora. Infine lavate il capo normalmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento