Finalmente in spiaggia, ordinanza del Comune: tutte le regole da rispettare

Il Comune di Ancona ha stabilito le norme da rispettare per poter stare in spiaggia

Foto Ansa

Il Comune di Ancona consente l’accesso nelle spiagge dal 23 maggio, ma bisogna rispettare le norme stabilite da un’apposita ordinanza firmata dal sindaco Valeria Mancinelli giovedì scorso. 

Le spiagge libere restano gratuite

Le regole per stare in spiaggia

  • E’ vietata ogni forma di assembramento e affollamento di persone
  • Mantenere l’obbligo di distanza di sicurezza interpersonale 
  • E’ vietato l’uso di aree attrezzate per il gioco dei bambini, laddove presenti nelle spiagge
  • E’ consentito svolgere individualmente o con accompagnatore nel caso dei minori o persone non completamente autosufficienti, l’attività sportiva o motoria purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e almeno un metro per ogni altra attività
  • Sono comunque vietati i giochi collettivi o di squadra
  • I gestori degli stabilimenti possono sempre accedere nelle loro concessioni per i lavori di manutenzione, come stabilito dalle disposizioni statali e regionali. 

Il litorale Torrette - Palombina

Per la tratta del litorale tra Torrette e Palombina il Comune ha disposto la chiusura dei seguenti accessi:

  • Sottopasso ferroviario con accesso via Flaminia presso piazzale Romita 
  • Sottopasso ferroviario con accesso via Flaminia 386 (Ufficio Postale) 
  • Sottopasso ferroviario con accesso via Flaminia 393
  • Sottopasso ferroviario con accesso via Flaminia 399

Ciò perché in questi sottopassi non è possibile rispettare le distanze minime di sicurezza 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento