«Fermo con quella testa!» I 5 comportamenti più fastidiosi nei cinema marchigiani

Il sondaggio di Groupon mette nero su bianco, con tanto di numeri, i comportamenti più odiati dai marchigiani nelle sale cinematografiche

Andare al cinema è un’esperienza magica, permette di entrare in un’altra dimensione, di staccare dal quotidiano e di regalarsi qualche ora di relax e svago lontano dai mille pensieri e responsabilità. Oggi, qual è il rapporto dei marchigiani con la cosiddetta settima arte? Groupon ha voluto condurre un sondaggio sul tema per indagare come si è evoluta questa relazione, scoprire se il grande schermo conserva il suo fascino e anche cosa infastidisce di più i marchigiani quando si decidono di godersi una pellicola.

Al cinema con i primi freddi

Complici le giornate più corte e le grandi programmazioni che si affollano nelle sale dopo la pausa estiva, la stagione più fredda è stata eletta come la migliore per andare al cinema. L’82% dei marchigiani preferisce l’autunno o l’inverno per trascorrere un pomeriggio o una serata al cinema: quando fuori piove e il freddo inizia a farsi sentire non c’è niente di meglio che rintanarsi in una sala e godersi un ottimo film.

 Il “galateo” del cinema

Se il cinema è senza dubbio un momento magico da condividere con chi si ama, è altrettanto vero che ci sono alcuni atteggiamenti tenuti dai vicini di poltrona che rischiano davvero di rovinare l’esperienza dei marchigiani al cinema.  Se siete tra le migliaa di persone che in questi giorni hanno visto o hanno intenzione di vedere i film del momento come il celebratissimo "Joker" fateci caso: troverete sicuramente qualche vicino di poltrona che vi farà imbestialire. Armatevi di pazienza e godetevi la proiezione, ma andate consapevoli.

I più fastidiosi

1 - La testa ondulante

 Gli spettatori giudicati più fastidiosi (dal 56% dei marchigiani) sono quelli più maleducati che continuano a muovere la testa durante la proiezione, puntano i piedi sullo schienale di chi gli sta davanti o invadono il proprio bracciolo. 

2 - L’uso del telefonino

Nella classifica dei più fastidiosi, al secondo posto i marchigiani mettono quelli che continuano a guardare lo schermo del telefono accecando i vicini o addirittura rispondono alle chiamate (indicati dal 44%), seguono gli spettatori che arrivano in ritardo e si vanno a sedere a film già cominciato (irritano il 21% dei marchigiani).

3 - Mangiare lo snack

Altri comportamenti che vanno contro il “bon ton” sono quello degli spettatori che mangiano snack in modo rumoroso – tanto che il 28% afferma di non acquistare cibo al cinema per non disturbare i vicini –  e dei bambini che schiamazzano e corrono per la sala (non tollerati dal 19% dei marchigiani) e c’è addirittura un buon 58% di marchigiani che dichiara che i bambini non dovrebbero essere portati al cinema prima dei 6 anni, per evitare di doversi sorbire capricci.

4 - Alzarsi durante il film

Anche le persone che si alzano nel bel mezzo del film irritano il 18% dei marchigiani. 

5 - «Scusi, questo posto è il mio»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se interrogati, però, sul proprio comportamento non del tutto “da galateo del cinema”, il 51% dei marchigiani ammette di occupare un posto migliore di quello che gli è stato assegnato, se risulta libero a proiezione iniziata, e il 21% ammette che è entrato di nascosto senza pagare, quando era più giovane.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento