rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
social

La chiesa di Santa Maria della Piazza nello spot dell'8xmille

La chiesa di Santa Maria della Piazza è stata scelta, insieme ad altre opere, come protagonista dello spot della nuova campagna di sensibilizzazione alla firma dell’8xmille alla Chiesa Cattolica

La chiesa di Santa Maria della Piazza è stata scelta, insieme ad altre opere, come protagonista dello spot della nuova campagna di sensibilizzazione alla firma dell’8xmille alla Chiesa Cattolica. Questa mattina una troupe cinematografica ha girato alcune scene all’interno e all’esterno della chiesa. Grazie al sostegno dei contributi dell’8xmille alla Chiesa Cattolica sarà infatti restaurata l’importante chiesa romanica di Ancona, eretta tra l’XI e il XII secolo sui resti di una basilica paleocristiana. La chiesa è visitata ogni anno da oltre 20mila persone. L’intervento di restauro conservativo, iniziato nel dicembre 2022, terminerà entro la fine del 2023 e interesserà il manto di copertura dell’edificio, le sue facciate laterali, quella posteriore e il campanile. Durante i lavori, la chiesa rimarrà aperta al pubblico, in modo da permettere ai turisti di visitarla. Il costo complessivo del restauro è di 312mila euro, di cui 171mila euro ricevuti grazie ai fondi dell’8xmille. 

«I beni ecclesiastici e i luoghi di culto sono un riferimento per le comunità di fedeli e un patrimonio artistico-culturale da preservare e valorizzare – sottolinea Mons. Angelo Spina, Arcivescovo Metropolita di Ancona-Osimo – e la firma dell’8xmille alla Chiesa Cattolica è molto importante perché permette di finanziare opere caritative e pastorali, ma anche interventi di restauro. La chiesa di Santa Maria della Piazza è una delle più importanti della città, è stata la prima cattedrale di Ancona e ha conservato per lunghissimi anni la reliquia di santo Stefano, il sasso che fu utilizzato per la sua lapidazione a Gerusalemme». «La Cei ha riconosciuto il valore storico, artistico, culturale e religioso della chiesa di Santa Maria della Piazza che verrà quindi inserita nello spot per la nuova campagna di comunicazione a favore dell'8xmille alla Chiesa cattolica. Siamo molto contenti di questa scelta che permetterà di far conoscere ancor di più la chiesa e la città di Ancona all’Italia», sottolinea don Luca Bottegoni, direttore dell’Ufficio diocesano Beni Culturali Ecclesiastici.   
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La chiesa di Santa Maria della Piazza nello spot dell'8xmille

AnconaToday è in caricamento