Venerdì, 24 Settembre 2021
social

Pasqua marchigiana, gli immancabili in tavola: i cacioni

Ingredienti e procedura di una delle specialità tipica della Pasqua Marchigiana

La ricetta completa dei "Cacioni", o "Piconi"  tratta da Cucchiaio.it

Ingredienti 

• 400 g di farina
• 160 g di zucchero
• 200 g di burro misto a strutto
• 4 tuorli + 1 uovo
• buccia grattugiata di limone
• 400 g di pecorino fresco (non piccante) grattugiato
• 2 albumi
• 1 uovo
• buccia grattugiata di limone

Preparazione 

Preparate la pasta frolla: disponete la farina a fontana, aggiungete lo zucchero, il burro misto a un cucchiaio di strutto, la buccia grattugiata del limone, i 4 tuorli, impastate velocemente fino a ottenere una massa morbida e liscia, fatela riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
Preparate il ripieno: in una terrina amalgamate gli albumi, l’uovo intero, la buccia grattugiata del limone, aggiungete gradatamente il formaggio fino a ottenere un composto dalla consistenza piuttosto soda.

Stendete la frolla a disco non troppo sottile, ritagliatela a dischetti della misura voluta, mettete al centro di ognuno un po’ del ripieno, spennellate i bordi con l’albume e ripiegateli come comuni ravioli.

Incidete ogni raviolo al centro con un taglio a croce, spennellateli con il tuolo sbattuto.

Foderate una teglia con l’apposita carta, disponetevi i ravioli e cuoceteli in forno caldo a 180° per circa 15 minuti. Ritirate, lasciate intiepidire a temperatura ambiente e serviteli subito. Sono buoni anche freddi. 

Crediti

Ricetta: Cucchiaio.it 

Foto: Piccole Ricette.net

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasqua marchigiana, gli immancabili in tavola: i cacioni

AnconaToday è in caricamento