menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da Familywelcome.org

Foto tratta da Familywelcome.org

Verso la festa del papà, come preparare i bignè di San Giuseppe: la ricetta completa

Ingredienti e procedimento per preparare questi tradizionali dolci

Arriva la festa del papà e questo in cucina significa due cose: bignè e zeppole.

Festa del papà, cinque idee regalo hi-tech

I bignè di San Giuseppe

Questa è la ricetta dei classici bignè di San Giuseppe, che nasce dalla tradizione romana ma si è ormai diffusa in tutta Italia, tanto da non mancare neppure dalle tavole marchigiane. 

Ingredienti 

•    4 uova
•    80 grammi di burro
•    150 grammi di farina
•    200 grammi di acqua
•    un pizzico di sale
•    60 grammi di zucchero

Procedura

In una casseruola fate bollire l’acqua con il sale e il burro. Una colta a bollore togliete il contenitore dalla fiamma e versare la farina a pioggia mescolando con continuità. Riportare la casseruola sul fuoco finché l’impasto non si stacca dalle pareti del contenitore. A questo punto spegnete il fuoco, lasciate riposare per qualche minuto. Mescolate per eliminare le bolle che si saranno formate sull’impasto, nel frattempo aggiungete uova e zucchero a velo. 
Versate l’impasto in un contenitore di alluminio e lasciate riposare per circa mezz’ora, coprendo il tutto con un panno. 
Dividete l’impasto in piccole palline e friggetele nell’olio di semi. Ricordate di posarle sulla carta assorbente una volta che saranno abbastanza dorate. 
A questo punto potete riempirle con la crema e coprirle con lo zucchero a velo. 

Come conservarli 

I bignè si conservano in frigo per 48 ore, ma meglio consumarle nelle prime 24. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento