menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bebe Vio nel locale jesino

Bebe Vio nel locale jesino

Sopresa a cena, c'è Bebe Vio: pizza al metro e super mancia al locale

L’atleta della nazionale paralimpica di scherma ha cenato in un ristorante in città, poi ha lasciato una lauta mancia al titolare del locale

«Siamo in 20 di cui 10 con carrozzina, avete posto per stasera?». Ristorante “Mezzometro” di Jesi, circa le 19 di mercoledì. La voce femminile dall’altra parte della cornetta si era appena presentata come Federazione Scherma e dopo mezz’ora si sono presentate una ventina di persone, tra cui la campionessa di fioretto medaglia d'oro alle paralimpiadi di Rio 2016. A fine cena è stata la stessa Bebe Vio a presentarsi alla cassa, dopo aver onorato il conto ha lasciato 40 euro di mancia. L'atleta in questi giorni si trova a Jesi insieme alla nazionale paralimpica che venerdì, a partire dalla 9, prenderà parte ai Giochi Europei della Scherma Integrata, un torneo tra disabili e normodotati. In città, per l'occasione, arriveranno atleti da tutto il continente per sfidarsi con le tre armi: fioretto, spada e sciabola. 

L’atleta è arrivata al ristorante di via Leopardi intorno alle 19,45, una decina di minuti dopo il resto dei rappresentanti della Federazione. La comitiva ha ordinato la pizza al metro, l’ultimo scaglione era una stracchino e rucola ma durante la serata è stata servita anche la Nocina fatta con mozzarella, salsa di noci, noci tostate e gorgonzola. Al momento di pagare il conto è stata la stessa Bebe Vio a presentarsi alla cassa, lasciando una super mancia di 40 euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento