menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La chiesa di Posatora (Foto Diocesi Ancona - Osimo)

La chiesa di Posatora (Foto Diocesi Ancona - Osimo)

Il miracolo che diede il nome al quartiere: perché Posatora si chiama così?

La chiesa di Posatora è una delle più piccole ad Ancona, ma la tradizione le attribuisce un ruolo talmente importante da dare il nome all'intera zona

Gli anconetani la chiamano “la chiesetta di Posatora”, in realtà si chiama chiesa di Santa Maria Liberatrice perché venne eretta nel XVI secolo. Fu costruita per voto popolare, quando l’epidemia di peste fu alle spalle. 

Il nome “Posatora”, lo stesso del parco e dell’area in cui sorge, è dovuto al fatto che secondo la tradizione popolare ospitò le pietre della Santa Casa durante la traslazione da Nazareth a Loreto. Da qui il nome “Posa et hora” (dal latino “Poggiati e prega"). 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento