Sabato, 25 Settembre 2021
social

Perché l’8 marzo si regala proprio la mimosa?

Il significato della mimosa nella giornata della donna e il perché si regala proprio questa pianta. La storia, la sombologia e le curiosità

In Italia l’idea della mimosa porta la firma di tre donne partigiane: Rita Montagnana, Teresa Noce e Teresina Mattei. Nel 1946, due anni dopo che l’Unione Donne in Italia (UDI) propose di celebrare la giornata nazionale della donna nell’Italia libera, le tre scelsero proprio la mimosa come simbolo perché era il fiore più facile da reperire allo sbocciare della primavera. Questo ne faceva un “regalo” adatto per tutte le tasche. La proposta della mimosa è stata messa ai voti tra le donne dell’UDI, la pianta ebbe la meglio sull’ipotesi delle anemoni e dei garofani. Non solo. Per alcuni, la capacità delle mimose di fiorire anche in condizioni difficili è associata alla capacità di resilienza delle stesse donne e alla capacità di conquistare i propri diritti. 

Nel mondo 

Gli Indiani di America regalavano la mimosa per dichiarare il proprio amore a una donna. Gli antichi australiani la usavano come cura per le malattie veneree.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché l’8 marzo si regala proprio la mimosa?

AnconaToday è in caricamento