Scuola

Ritorno a scuola ma con ansia, Berardinelli (FI): «Ritardi su verifiche sismiche»

Il consigliere comunale di Forza Italia è intervenuto sulle verifiche di vulnerabilità sismica previste per legge sugli edifici scolastici: «Chiederò accesso agli atti»

«Ad oggi c’è poca trasparenza, poca chiarezza e anche un po’ di ansia per quanto riguarda lo stato di vulnerabilità sismica delle scuole». A parlare è il consigliere comunale di Forza Italia, Daniele Berardinelli che a meno di un mese dall’apertura dell’anno scolastico torna a denunciare ritardi nei controlli e, di conseguenza, con i lavori di messa a norma eventualmente necessari nei plessi del capoluogo. Il termine di legge a disposizione dell’Amministrazione Comunale per presentare i risultati di tutte le verifiche di vulnerabilità scadrà il prossimo 31 agosto, in quella data Berardinelli ha già annunciato una richiesta di accesso agli atti per consultare le relazioni tecniche: «Siamo comunque in forte ritardo perché al di là delle scadenze il Comune aveva stanziato dei fondi per questi controlli nel bilancio del 2017, sono state fatte delle determine e quindi i soldi c’erano. L’incarico ai tecnici però è stato dato solo tra fine novembre e inizio dicembre del 2017 e questo passaggio andava fatto un anno prima, perché l’estate in corso doveva servire per eseguire i lavori di messa a norma eventualmente necessari» Non tempo di controlli dunque, secondo Forza Italia, ma già di cantieri se e dove neccessari. Notizie rassicuranti invece sul fronte delle verifiche antincendio: «Da quel punto di vista sembra che non ci siano criticità». 

Berardinelli chiede anche chiarezza sui fondi statali destinati all’edilizia scolastica il cui bando da 125 milioni è scaduto lo scorso 5 giugno e che riservava alle regioni colpite dal terremoto il 20% delle risorse: «Sapevamo che il Comune non aveva fatto in tempo a partecipare a quel bando ma durante una interrogazione che ho fatto nella nuova consiliatura l’assessore Manarini ha risposto in modo sibillino dicendo che erano stati usati fondi statali. Non si è capito se sono quelli del bando in questione o di un provvedimento passato».


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorno a scuola ma con ansia, Berardinelli (FI): «Ritardi su verifiche sismiche»

AnconaToday è in caricamento