rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Scuola

Tecnologia, futuro e formazione: #Podestiforfuture guarda dritto al domani

Il progetto dell’istituto comprensivo è uno dei cinque progetti pilota finanziati dalla Regione. 750mila euro l’investimento

ANCONA- Potenziare l’oggi per preparare, con le metodologie dell’ultima generazione, gli studenti e i cittadini di domani. Su il sipario a #Podestiforfuture, il progetto pilota (cinque in tutta la regione, uno per provincia) che si svolgerà nell’istituto comprensivo Posatora-Piano-Archi e in particolare nelle scuola secondaria Podesti e abbraccerà studenti e docenti. Questi ultimi dovranno approcciarsi con metodologie didattiche innovative fatte di droni, robot, tablet, monitor digitali interattivi e quant’altro. L’investimento, grazie ai fondi comunitari della Regione Marche, sarà di 750mila euro complessivi.

«Siamo orgogliosi di fare da apripista – solo le parole della dirigente scolastica Stefania Tarini - Un capovolgimento della tradizionale concezione della didattica è divenuto indispensabile: non può più basarsi solo sulla trasmissione di concetti, ma deve essere capace di coinvolgere i ragazzi». Inoltre, lo stesso progetto mira a trasformare l’istituto in un laboratorio di innovazione, basato su una didattica flessibile e sulla personalizzazione dei piani di studio. Guai a pensare di sostituire, in sostanza, la didattica tradizionale bensì ad integrarla. Un altro importante aspetto riguarda il sostegno e l’appoggio della testata giornalistica Tuttoscuola e dell’istituto comprensivo Ungaretti di Melzo che per tutta la settimana porteranno avanti attività in presenza e a distanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tecnologia, futuro e formazione: #Podestiforfuture guarda dritto al domani

AnconaToday è in caricamento