Scuola Falconara Marittima

Riduzione insegnanti al Bignamini, sindacati uniti: “No a rimpalli di responsabilità”

Se nei prossimi giorni non dovessero giungere risposte soddisfacenti i sindacati porteranno il caso ai tavoli dei Ministeri competenti

Le Organizzazioni sindacali della Scuola delle Marche, seguono da vicino con preoccupazione la vicenda dell’ Istituto Biniamini di Falconara Fondazione Don Gnocchi, che ha visto, già da questo anno scolastico, la riduzione degli insegnanti per il sostegno degli alunni diversamente abili e che rischia di non vedere rinnovata la consueta convenzione fra Ufficio Scolastico Provinciale e Istituto.

Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua e Snals Confsal, hanno chiesto incontri urgenti ai soggetti istituzionali a vario titolo coinvolti: Ufficio scolastico Regionale, Fondazione Biniamini, Dirigente Scolastico ed anche alla Regione Marche, all’Amministrazione Comunale di Falconara e al Garante dei minori,  affinché si faccia velocemente chiarezza su una questione così delicata, evitando sterili ed inopportuni rimpalli di responsabilità, nell’interesse degli alunni e delle loro famiglie che hanno il diritto di veder garantiti adeguati livelli di istruzione e assistenza.

Se nei prossimi giorni non dovessero giungere risposte soddisfacenti Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua e Snals Confsal, con il supporto delle proprie segreterie nazionali porteranno il caso ai tavoli dei Ministeri competenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riduzione insegnanti al Bignamini, sindacati uniti: “No a rimpalli di responsabilità”

AnconaToday è in caricamento