Ex compagni di scuola di nuovo insieme dopo 40 anni

Correva l’anno 1978 e a Posatora era stata costruita la nuova scuola elementare, si chiamava così, non primaria come è chiamata oggi, con il nome di Anna Frank e i bambini

Correva l’anno 1978 e a Posatora era stata costruita la nuova scuola elementare, si chiamava così, non primaria come è chiamata oggi, con il nome di Anna Frank e i bambini nati nel 1972 inauguravano a settembre la loro prima classe elementare proprio lì. 

L’idea è stata di Orlanda Latini, che si è attivata per rivedere i suoi compagni di classe delle elementari e ne ha parlato con l’amica Francesca, compagna  di allora, con cui è sempre rimasta in contatto. A scuotere le donne anche la scomparsa della maestra Giuseppina Moretti in De Marco nel 2017. E così, grazie ai social network, le donne hanno cercato il resto dei compagni, convogliati poi in una più comoda chat Whatsapp. Le foto di gruppo con i classici grembiuli rossi o blu coronati dai grossi fiocchi, battute e ricordi del tempo, lasciano intendere come i tempi siano maturi. E così sabato scorso, dopo 40 anni, gli alunni della classe IB della scuola elementare Anna Frank di Posatora Anna Frank si sono ritrovati al ristorante Il Pincio per trascorrere insieme una serata di festa, con la speranza che questo non resti l’unico incontro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così Orlanda, Francesca, Romina, Filippo, Andrea, Dino, Antonio, Roberto, Adriano, Marco e Stefania in videochiamata da Londra hanno riso e scherzato con la spensieratezza di allora. Una serata divertente animata dal flashback di episodi e di tanti aneddoti simpatici. Non poteva mancare il pensiero per la maestra De Marco e il ricordo del suo insegnamento: “Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi perché domani potrebbe essere troppo tardi”. Alla fine della cena la torta per coronare una magnifica serata tra vecchi amici e il saluto con la promessa e la voglia di rivedersi presto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento