Docenti, il Codacons lancia un ricorso a favore degli esclusi dal concorso straordinario

L'associazione avvierà 8 distinti ricorsi al TAR del Lazio per ottenere l’annullamento previa sospensiva dell’efficacia e conseguente ammissione con riserva al concorso

Parte anche nelle Marche la nuova iniziativa del Codacons finalizzare a tutelare gli insegnanti residenti in regione esclusi dal “Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria”: l'associazione avvierà 8 distinti ricorsi al TAR del Lazio per ottenere l’annullamento previa sospensiva dell’efficacia e conseguente ammissione con riserva al concorso.

«Il 9 novembre scorso - fa sapere il Codacons -  è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di Concorso per il reclutamento di personale docente per la scuola dell'infanzia e la scuola primaria. Il concorso, tuttavia, esclude ingiustamente una moltitudine di soggetti, tra cui:  gli educatori; i laureati in Scienze della Formazione Primaria – se non hanno svolto 2 anni di servizio in scuola statale – cui non vengono riconosciuti gli anni di durata del corso di laurea come anni di effettivo servizio; quanti hanno svolto almeno 2 anni di servizio in scuole paritarie, dunque non statali; quanti hanno svolto almeno 2 anni servizio nelle scuole comunali, dunque non statali; i docenti con 2 annualità di servizio specifico sulla scuola dell’infanzia o primaria, se non svolti negli ultimi otto anni; i docenti che hanno prestato 24 mesi di servizio in scuole statali in più di due anni scolastici; i laureandi in Scienze della Formazione Primaria che conseguiranno il titolo di laurea entro il 1° dicembre 2018; i diplomati ante 2001/2002 che hanno conseguito il titolo magistrale presso i Licei Socio-Psico-Pedagogici e i diplomati presso le Scuole Magistrali».

«Tutti i soggetti residenti nelle Marche e che rientrano in tali categorie, possono partecipare al ricorso promosso dal Codacons per far valere i propri diritti e ottenere dinanzi al Tar l’estensione della partecipazione alla procedura concorsuale, in ossequio ai principi di uguaglianza e di buon andamento della pubblica amministrazione. Purché, però, presentino domanda per partecipare al concorso entro e non oltre il 12 dicembre 2018. Proprio per venire incontro alle esigenze degli esclusi e fornire informazioni utili e assistenza, il Codacons mette a disposizione un forum telefonico al numero 89349988 , attivo 24 ore su 24 (per porre domande ai legali specializzati dell’associazione, lunedì e venerdì dalle ore 12 alle ore 14). Per aderire al ricorso la pagina da consultare è https://codacons.it/azione-concorso-straordinario-docenti-infanzia-e-primaria/».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento