Alla scoperta dei mestieri dimenticati, al via il progetto per i bambini del "Collodi"

E' partito il progetto "A scuola di mestieri: bambini apprendisti all'opera", organizzato dalla Scuola dell'Infanzia "Collodi" di Monteroberto

foto di repertorio, credit: (pesaroforkids)

MONTEROBERTO - Entrare in contatto, scoprire ed acquisire consapevolezza con i mestieri che colpevolmente stiamo dimenticando. E' partito il progetto "A scuola di mestieri: bambini apprendisti all'opera", organizzato dalla Scuola dell'Infanzia "Collodi", struttura dell'Istituto Comprensivo "Beniamino Gigli". Un'idea brillante quella avuta dalle insegnanti, che sono riuscite a creare un format davvero interessante, dove i bambini dai 3 ai 5 anni "lavorano" in sinergia con i compagni, aumentando partecipazione e curiosità oltre ad ampliare i propri orizzonti formativi. Nelle scorse settimane i bimbi sono stati portati in una falegnameria, dove hanno preso conoscenza delle tante ed articolate lavorazioni del legno, mentre nelle prossime uscite verranno portati all'interno di un fioraio, per carpire i piccoli segreti che nasconde questa antica e nobile professione.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto ha coinvolto nel weekend anche alcuni genitori, che si sono attivati per dipingere i muri dell'istituto (FOTO A DESTRA). Tutto questo perchè già da oggi i loro bambini, con l'ausilio delle insegnanti, inizieranno a disegnare e colorare le pareti come dei veri e propri imbianchini. I piccoli studenti impareranno a IMBIANCHINISCUOLA-2maneggiare gli strumenti necessari per la pittura, divertendosi e stimolando la propria creatività. Questo tipo di esperienza è e sarà utile per soddisfare la loro esigenza di sperimentare e conoscere nuove cose, attraverso l'utilizzo di tecniche e linguaggi che stiamo scordando con troppa facilità. Un progetto curato in ogni minimo dettaglio, nonostante le tante difficoltà a livello burocratico che, giocoforza, sono emerse nell'organizzare un percorso formativo di questo genere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento