Oltre 900 persone visitate e 49 medici a disposizione, si è chiuso lo screening gratuito "La salute della bocca"

L’iniziativa, organizzata per celebrare il 31esimo anniversario della scomparsa del pallavolista Gianfranco Badiali, ha potuto contare sul sostegno dell’Università Politecnica delle Marche e dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona

Si è chiuso sabato 12 gennaio con 971 visite effettuate lo screening gratuito ‘La salute della bocca’, organizzato dal Gruppo Amici per lo Sport in collaborazione con il Comune di Falconara e l’adesione di 49 medici odontoiatri, che hanno messo a disposizione gratuitamente il loro tempo per presidiare gli otto ambulatori ricavati all’interno del Centro Pergoli. In alcune fasi è stato necessario allestire una postazione all’interno del camper parcheggiato in piazza Mazzini, messo a disposizione dal Rotary Club di Falconara, per il grande afflusso di cittadini che hanno voluto sottoporsi alla visita. L’iniziativa, organizzata per celebrare il 31esimo anniversario della scomparsa del pallavolista Gianfranco Badiali, ha potuto contare sul sostegno dell’Università Politecnica delle Marche e dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona, oltre che di liberi professionisti. In particolare hanno collaborato lo staff del professor Vittorio Zavaglia e della dottoressa Alessandra Nori (direttore e vice della Clinica di odontostomatologia chirurgica e speciale degli Ospedali Riuniti) e i professori Maurizio Procaccini e Andrea Santarelli (Clinica universitaria Univpm - Odontostomatologia). I professionisti della Clinica universitaria e della Clinica di odontostomatologia pubblicheranno una relazione con i risultati dello screening. Il successo dell’iniziativa è stato il frutto della collaborazione anche di Asur Marche, Andi, Ordine dei Medici e liberi professionisti odontoiatri del territorio con patrocinio e sostegno di Regione Marche, Inrca, Rotary Club Falconara, Comitato italiano paralimpico Marche (Cip), Lega italiana lotta tumori (Lilt), Croce Rossa Italiana, Croce Gialla Falconara, Unitalsi e Comune di Chiaravalle. Tarcisio Pacetti, coordinatore del Gas, ha espressamente ringraziato tutti i collaboratori tra i quali Alessandra Silenzi, Daniele Gianfelici, Duilio Giaccani, Massimiliano Marinelli, Giacomo Maiani, Stefano Errani, Roberto Bucciarelli, Cristina Mainardi, Anna Paola Ciannavei, Alessandro Masi, Maurizio Andreoni, Alessandra Giaccaglia,  Massimo Albanesi,  Valeri Tonino, Diego Cardinali, oltre al personale di Croce Rossa, Croce Gialla, Unitalsi, Protezione Civile. E’ stata sottolineata anche la straordinaria disponibilità del Ristorante Oasi di Luca Romiti e Katia Lombardi, che hanno ospitato la conviviale di commiato di sabato e hanno contribuito, insieme al Gruppo Amici per lo Sport, con un’offerta a favore dell’associazione ‘Serenamente’, che si occupa di disabilità psichica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento