Salute

Sanità, nelle Marche oltre il 75% di prestazioni soddisfatte nei tempi previsti

Lo ha detto ieri, a margine della seduta consiliare, l'assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini rispondendo indirettamente anche alle critiche delle organizzazioni sindacali su mobilità passiva e tempi d'attesa

Nelle Marche a settembre sono state soddisfatte, nei tempi previsti, l'80,1% delle prestazioni sanitarie con priorità breve (10 giorni), differibile (30 o 60 giorni) e programmate (entro 180 giorni) e tra queste l'82,3% di quelle che concorrono a determinare i Lea ossia i livelli essenziali di assistenza. Lo ha detto ieri, a margine della seduta consiliare, l'assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini rispondendo indirettamente anche alle critiche delle organizzazioni sindacali su mobilità passiva e tempi d'attesa.

"Tre anni di Covid hanno distratto risorse professionali verso le vaccinazioni e la cura dei pazienti- premette Saltamartini-. Abbiamo avviato comunque un percorso molto importante con la riforma sanitaria approvata quest'estate. Le prestazioni soddisfatte nei tempi previsti sono salite dal 50% al 75%. Ci siamo concentrati in particolare sulle prestazioni differibili e brevi mentre molte delle lamentele dei cittadini riguardano i tempi delle programmate ossia le prestazioni da erogare entro 180 giorni". A ottobre sono state soddisfatte nei tempi richiesti l'82% delle prestazioni Lea e il 77,3% delle prestazioni complessive. In aumento rispetto ai dati di luglio (81,2% Lea e 71,3% di tutte le prestazioni) quando è entrata in vigore la riforma. "Ed inoltre con l'abolizione dell'Asur e la creazione delle aziende sanitarie territoriali- conclude Saltamartini- ogni prestazione dovrà essere una prestazione sanitaria di prossimità, non come oggi che può capitare che un paziente di Urbino venga indirizzato a San Benedetto per fare una visita o un esame.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, nelle Marche oltre il 75% di prestazioni soddisfatte nei tempi previsti
AnconaToday è in caricamento