menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, al via la nuova delibera: oltre 300 stabilizzazioni di operatori sanitari

Il consigliere regionale, Fabrizio Volpini: «si procede con le stabilizzazioni che danno continuità ai servizi e stabilità del lavoro per i nostri operatori sanitari»

Area Vasta 2 e Ospedali Riuniti di Torrette stabilizzeranno 318 operatori sanitari per effetto della nuova delibera regionale che avvia il percorso di stabilizzazione per circa 700 persone che oggi lavorano nel sistema sanitario regionale. «Dopo avere garantito nuove assunzioni, investimenti in ristrutturazioni e tecnologie – spiega il consigliere regionale, Fabrizio Volpini – si procede con le stabilizzazioni che danno continuità ai servizi e stabilità del lavoro per i nostri operatori sanitari. La Regione mantiene anche questo impegno. Questa delibera è importante dopo aver garantito dal 2015 ad oggi 1200 persone in più che lavorano nella sanità pubblica, ottemperiamo ad un secondo impegno, quello delle stabilizzazioni. Diamo così continuità a quello che è il servizio più sentito e al centro delle nostre politiche che è quello sanitario. Stabilità nel lavoro, nuove assunzioni e tutto quello che serve per poter rispondere a tanti bisogni che ogni giorno i cittadini ci segnalano».

Per la stabilizzazione occorrerà essere in possesso dei requisiti previsti nel decreto Madia 75/2017. I profili sono: 29 dirigenti, 241 per il comparto: 94 infermieri, 102 operatori socio-sanitari, 7 ostetriche, 4 fisioterapisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento