Salute

Università, ricerca e conoscenza: giornata di studio sulle malattie rare

Ad aprire i lavori l’associazione HHT onlus, partner del progetto Rotaract, illustrerà il ruolo delle associazioni nel superamento delle criticità territoriali

Sarà una giornata all’insegna dello studio sulle malattie rare, quella organizzata dai giovani del Distretto Rotaract 2090 della Zona Marche in collaborazione con il Centro Regionale Malattie Rare di Ancona.

“Come nello spirito del Rotaract – ha spiegato Marta Maestripieri, rappresentante distrettuale distretto Rotaract 2090 – ancora una volta la nostra associazione promuove un progetto volto alla ricerca e conoscenza sulle malattie rare sensibilizzando il mondo universitario dei dipartimenti di medicina, invogliando gli studenti a fare studi approfonditi e allo stesso tempo far conoscere l’operato del Rotaract. La mattinata di mercoledì 14 aprile prenderà il via alle 10 presso il Polo Universitario di Torrette con un saluto dei referenti del Distretto Rotaract 2090.

Ad aprire i lavori l’associazione HHT onlus, partner del progetto Rotaract, illustrerà il ruolo delle associazioni nel superamento delle criticità territoriali. Si proseguirà con interventi di illustri relatori per parlare di diagnosi e patologie rare. Obiettivo dell’iniziativa – ha spiegato la dott.ssa Anna Ficcadenti, responsabile del Centro Regionale Malattie Rare – è sensibilizzare sull’importanza della rete nel campo di tutte le malattie rare, garantire la continuità assistenziale ai pazienti affetti da malattia rara oltre l’età pediatrica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, ricerca e conoscenza: giornata di studio sulle malattie rare

AnconaToday è in caricamento