Ridurre le liste d'attesa in sanità, se ne parla con gli esperti

Ospedali Riuniti di Ancona, in collaborazione con Roche, propone una riflessione a tutto tondo sulla sostenibilità del sistema, con il contributo dell’economista Jean Paul Fitoussi

Applicare una gestione di tipo aziendale e manageriale alla sanità. Sarà davvero questo che potrà salvare il Servizio Sanitario Nazionale che, a quarant’anni dalla sua istituzione, sta mostrando evidenti segni di cedimento? Oppure, come viene definito da più parti, il nostro sistema di sanità pubblica è ancora uno tra i migliori al mondo? Ne discuteranno ad Ancona, il 13 dicembre, big della sanità e dell’economia nel talk evento “La sanità pubblica è bella? Sostanza e percezione”. L’evento, promosso da Ospedali Riuniti di Ancona, Regione Marche e Università Politecnica delle Marche, in collaborazione con Roche Italia e con il patrocinio della Fiaso vedrà la partecipazione dell’economista francese di fama internazionale, Jean Paul Fitoussi, noto ai più per la teorizzazione dei limiti delle misure del benessere fondate sul PIL.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un contesto in cui sempre più italiani sono costretti a rinunciare alle cure per ragioni economiche e in cui la spesa sanitaria pubblica evidenzia una flessione, a fronte di un incremento di quella privata, risulta più che mai attuale e necessario riflettere sulla sostenibilità del nostro Sistema Sanitario Nazionale. È ancora in grado di garantire a tutti i cittadini uguali condizioni di accesso alle prestazioni sanitarie? Quanto la managerialità degli ospedali può davvero creare valore per il cittadino? Una risposta concreta arriva dagli Ospedali Riuniti di Ancona, dove grazie all’adozione di percorsi di Lean Management, si è riusciti ad incrementare prestazioni e qualità, puntando su dotazione
tecnologica, informatizzazione dei servizi e formazione costante del personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento