Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica Centro storico

Bilancio: se ne riparla lunedì. Aumenta l'Imu sulla prima casa

Una sessione lunga e impegnativa quella del Consiglio Comunale che si è tenuto ieri a partire dall 9:30. Il bilancio è slittato a lunedì perché l'ordine del giorno imponeva la chiusura dei lavori alle 19:00

La mattinata  era partita in quarta: toni molto accesi tra il consigliere Pierfrancesco Benaducci (Pd) e il consigliere Eugenio Duca (Sel). Il tutto dovuto al fatto che la Presidente del Consiglio Letizia Perticaroli avrebbe tolto dall’ordine del giorno una delibera relativa al bilancio perché  la Giunta vi aveva sostituito un emendamento. Benaducci ha chiesto chiarimenti, Duca non ha gradito e ha gridato all’ostruzionismo. Si è arrivati  ad uno scontro frontale con toni accesi ma la cosa è subito rientrata e si è potuto procedere con il palinsesto della giornata.

I lavori sono partiti ed é passato subito un emendamento al bilancio di Duca che trasferisce 20 mila euro da fondi per incarichi di ricerca e li destina all’assistenza per i disabili e relative famiglie. Sono passati poi un’altra serie di emendamenti, nel frattempo il consigliere Berardinelli (Pdl) ha fatto presente all’aula la segnalazione di alcuni cittadini che hanno avuto difficoltà a seguire la diretta web a causa delle troppe pubblicità web. Se si pensa che il numero spot è proporzionale al numero di accessi alla diretta web, è facile intuire che la giornata di oggi è stata molto seguita dai cittadini, piene anche le poche postazioni per il pubblico di Palazzo degli anziani.

Alle ore 11:30 circa si è arrivati ad un tema cruciale: l’Imu. Si è parlato molto nei giorni scorsi della possibilità da parte dell’amministrazione di aumentare l’aliquota base del 4 per mille sulla prima casa. Battaglia in aula dopo la relazione dell’assessore Biekar: Zinni ha tuonato contro l’ennesima mazzata per il portafoglio degli anconetani e ha annunciato il no di tutto il Pdl; Quattrini ha poi annunciato il suo voto contrario e ha tacciato la Giunta di “pressapochismo” . Alla fine l’Imu è passato, nonostante i voti dei consiglieri di maggioranza Ugolini e Mengani che hanno votato contro: 14 voti favorevoli, 12 contrari e 3 astenuti.

Il pomeriggio si è aperto alle ore 16. Si è proseguiti ininterrottamente alla discussione e votazione di una serie di emendamenti e delibere, in particolare quest’ultime hanno riguardato i lavori pubblici, il piano triennale delle alienazioni e le tariffe sui servizi. Si sono poi fatte le 8:45 quando è era arrivato il momento del bilancio, ma ormai era troppo tardi. Se ne riparla lunedì mattina.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio: se ne riparla lunedì. Aumenta l'Imu sulla prima casa

AnconaToday è in caricamento