rotate-mobile
Politica

Verso le elezioni, cos'è e come funziona il voto assistito

Gli elettori che hanno gravi difficoltà fisiche nell’esprimere il voto possono chiedere di essere accompagnati all’interno della cabina da un altro elettore che ha volontariamente scelto come accompagnatore

ANCONA - Gli elettori che hanno gravi difficoltà fisiche nell’esprimere il voto possono chiedere di essere accompagnati all’interno della cabina da un altro elettore che ha volontariamente scelto come accompagnatore, purché sia iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune della Repubblica. Pertanto è possibile richiedere che sulla tessera elettorale venga apposto un timbro che attesta questa necessità per tutte le future chiamate alle urne. Gli interessati dovranno presentare al Sindaco:

1. apposita domanda con la quale si chiede l’apposizione di tale timbro sulla propria tessera elettorale (nella sezione allegati è disponibile il modulo da usare in caso di richiesta presentata da un delegato, a cui deve essere allegata la fotocopia di un documento di riconoscimento);

2. originale della tessera elettorale;

3. certificazione medica dalla quale risulta che l’elettore presenta un reale impedimento di carattere permanente ad esprimere materialmente il voto e che quindi non è in grado di esercitare il diritto di voto senza l’aiuto di un elettore accompagnatore.

Il certificato può essere rilasciato ESCLUSIVAMENTE DA UN FUNZIONARIO MEDICO DELL’ AST di Ancona.

A tal proposito, si comunica fin d’ ora che l’ AST di Ancona ha attivato un servizio di rilascio certificazioni mediche gratuite, previa prenotazione obbligatoria tramite i numeri: 071.8705525/5523, da effettuarsi presso il Servizio di Medicina Legale U. O. Centro in Ancona – Via C. Colombo 106 c/o palazzina 12 con seguente calendario:

11.05.2023 ore 11:30 – 12:00

12.05.2023 ore 11:30 – 12:00

13.05.2023 ore 10:00 – 12:00

15.05.2023 ore 11:30 – 12:00

Nel caso di non vedenti: in luogo del certificato di cui al punto 3 possono esibire il libretto nominativo di pensione in cui è indicata la categoria cieco civile ed un numero che attesta la cecità assoluta del titolare del libretto (uno dei seguenti numeri di codice o fascia 06, 07, 10, 11,15, 18, 19).

Tuttavia si fa presente che, in attuazione delle norme sulla privacy, nei più recenti libretti di pensione rilasciati dall’INPS, viene indicata soltanto la categoria generica INVCIV e il corrispondente numero di certificato senza alcuna dizione specifica né alcun numero di codice che identifica l’infermità. Pertanto il soggetto dovrà munirsi della documentazione di cui al punto 3. L’accompagnatore prescelto dall’elettore potrà esercitare questa funzione una sola volta e il Presidente del seggio dovrà farne apposita annotazione sulla tessera elettorale. Il modello per il voto assistito è disponibile a questo link: https://www.comuneancona.it/wp-content/uploads/2019/04/modello_richiesta_voto_assistito_.pdf

Informazioni

Orari: lunedì, mercoledì e venerdì ore 9,00 -12,30;

martedì e giovedì ore 9,00 -12,30 / 15,00-17,00;

Telefono 071 – 2222287 fax. 071-2222288

Email:
elezioni@comune.ancona.it

Indirizzo pec: servizidemografici@pec.comuneancona.it


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso le elezioni, cos'è e come funziona il voto assistito

AnconaToday è in caricamento