Degrado, Lega Nord: «Quartieri teatro di prostituzione e violenza»

«Nonostante si faccia finta che il problema non esista le zone di maggiore degrado come Porta Valle, via Gallodoro e viale Trieste sono spesso teatro di episodi di violenza e prostituzione»

Il banchetto della Lega Nord

JESI - «In città quartieri al centro di prostituzione e degrado». Questa è la segnalazione arrivata alla Lega Nord da diversi cittadini che, disperati, si sono rivolti durante lo scorso fine settimana, dopo aver reso nota la situazione anche alle forze dell’ordine. «Nonostante si faccia finta che il problema non esista – lamentano alcuni residenti  - le zone di maggiore degrado come Porta Valle, via Gallodoro e viale Trieste sono spesso teatro di episodi di violenza e prostituzione, anche in pieno giorno, dalle ore 10 del mattino fino a notte fonda». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Nella piazzetta della stazione, alcuni cittadini, testimoni increduli di queste scene, ci hanno segnalato la presenza di diverse donne di colore e dell’est europeo, spesso picchiate e costrette per ore a non muoversi dal marciapiede, senza potersi allontanare neanche per un po’ d’acqua o cibo. Alcuni di loro hanno rischiato il pestaggio perché intervenuti in difesa di queste donne – sono le parole della candidata sindaco Lega Nord Jesi Silvia Gregori -  Premesso questo, noi della Lega Nord ci chiediamo come sia possibile che si parli di Jesi in Progress, senza risolvere problemi di questo tipo. Non si può creare una città che viaggia a due velocità: quella proiettata verso il futuro, secondo l’Amministrazione, e quella costretta a fare i conti con un degrado crescente. Dobbiamo tutelare le famiglie che devono affrontare questi problemi, perché non deve assolutamente passare il messaggio che si debba in qualche modo imparare a convivere con questi problemi che invece debbono essere estirpati, Noi della Lega Nord siamo vicini più che mai a queste persone che si trovavo a vivere ogni giorno in questo degrado e siamo pronti a fare dei loro problemi le nostre battaglie». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento