rotate-mobile
Politica

Vigile trasferito, Fratelli d'Italia chiede una commissione d'indagine

La posizione del gruppo consiliare Fratelli d'Italia sul caso del vigile trasferito al Telelaser dopo aver indagato sulla vicenda corruzione in Comune

«Il caso del sovrintendente capo Daniele Gambini è solo una delle tante, troppe, questioni che riguardano il corpo della Polizia Locale a cui l’amministrazione Mancinelli è chiamata a dare risposte chiare una volta per tutte» hanno detto in una nota il Capogruppo Fratelli d'Italia Angelo Eliantonio il consiglieri regionale e comunale Marco Ausili e la consigliera comunale Maria Grazia De Angelis. 

«La vicenda della “matricola 64” - proseguono-  il declassamento del maggiore Caglioti, lo smantellamento della sezione di Polizia Giudiziaria in seguito all’inchiesta Ghost Jobs raccontano molto di più rispetto alle risposte contraddittorie del sindaco Mancinelli, più volte interpellata in Consiglio comunale dal nostro gruppo consiliare. Riteniamo essenziali la necessità e il diritto di tutto il Consiglio e della cittadinanza di approfondire lo stato dell’organizzazione interna del Corpo di Polizia Locale del Comune di Ancona, la cui efficienza ed efficacia consentono alla vita cittadina di esprimersi in sicurezza e nel rispetto delle regole. In qualità di Consiglieri comunali le nostre prerogative ci consentono di effettuare accertamenti su fatti, atti, provvedimenti dell’ Amministrazione comunale e comportamenti tenuti dai componenti degli organi del Comune, dai responsabili degli uffici e servizi, dai rappresentanti del Comune in altri organismi attraverso la costituzione di una Commissione d’indagine sull’organizzazione interna del Corpo di Polizia Locale di Ancona. Siamo certi che la nostra richiesta possa trovare favore e consenso anche fra i Consiglieri comunali di maggioranza pronti a contribuire ad un’azione di verità per il bene del Corpo Municipale e di tutti i cittadini di Ancona». A sostegno dell'iniziativa anche il Capogruppo in Consiglio Regionale Carlo Ciccioli, il Commissario provinciale Stefano Benvenuto Gostoli e il dirigente dell'Assemblea Nazionale Giovanni Zinni.

Spunta il documento della vicecomandante

Trasferito dopo aver indagato, vigile contro la Mancinelli: «Ora vi racconto tutto»

Vigile trasferito dopo l'indagine in Comune: bufera in consiglio

Terremoto in Comune: corruzione e clientelismo, serie di arresti e indagati

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigile trasferito, Fratelli d'Italia chiede una commissione d'indagine

AnconaToday è in caricamento