Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Verdi: "L'isola pedonale non si tocca: no alla riapertura del traffico in centro"

"Come Ecologisti non abbiamo alcuna preclusione a ragionare con Confcommercio e le altre organizzazioni di Categoria su una proposta che possa rivitalizzare il centro, partendo però da un punto fermo l'isola pedonale non si tocca"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Nulla impedisce di pensare a come rendere accogliente il centro storico.

Accogliente appunto e cioè vivibile , non certo a un'area di passaggio dove "mollare" l'auto davanti al negozio e poi tornarsene a casa propria, questo non vuol dire far rivivere il centro ma questo potrebbe essere il risultato di alcune affermazioni apprese dai quotidiani locali i giorni scorsi.

Certo l'incompiuta Metropolitan è una di quelle cose che non hanno contribuito, la presenza in centro principlamente di negozi esclusivi e quindi con prezzi non sempre accessibili ha favorito i grandi centri commerciali, la crisi ha colpito tutti operai, impiegati, liberi professionisti. I cittadini hanno dovuto darsi delle priorità e sono passati in secondo piano l'abbigliamento all'ultima moda rispetto ai libri per i figli o in casi più gravi al cibo.

Questo non va scordato e quindi forse bisognerebbe smetterla di pensare di riportare traffico in un centro storico che vede chiusa alle auto una minima parte del suo spazio. In un centro storico dove l'inquinamento da polveri sottili non ci ha mai abbandonato:

- Corso Stamira a doppio senso: nulla di grave anzi si può provare

- Nuovi parcheggi in centro proprio no, semplicemente perché i parcheggi ci sono e non mi va di tornare allo scarso utilizzo non solo del parcheggio degli archi ma anche del Cialdini e del Traiano

- ragionare su spostamenti ciclabili dal Porto al Passetto.

Come Ecologisti non abbiamo alcuna preclusione a ragionare con Confcommercio e le altre organizzazioni di Categoria su una proposta che possa rivitalizzare il centro, partendo però da un punto fermo l'isola pedonale non si tocca, credo che siamo una delle poche città capoluogo di Regione in Italia in cui ancora si continua a sostenere che il commercio del centro storico arranca a causa dell'isola pedonale, non è così.

Concludo ribadendo che in centro non ci sono solo i negozi ma anche i residenti, i quali sempre hanno dimostrato di voler mantenere la chiusura al traffico, come ecologisti ci mettiamo a disposizione e stiamo riflettendo sul lanciare un questionario a tutti i residenti perché bisogna permettere a tutti di esprimersi.

Caterina Di Bitonto

Dirigente nazionale Verdi

Presidente associazione Ecologisti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verdi: "L'isola pedonale non si tocca: no alla riapertura del traffico in centro"

AnconaToday è in caricamento