menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Vaccinazioni nelle Marche, Vitri (Pd): «Negati altri punti di somministrazione»

La consigliera regionale Micaela Vitri (Pd) era tra i firmatari dell'interrogazione discussa oggi durante la seduta dell'Assemblea legislativa marchigiana sul piano vaccinale della Regione

«C'è forte delusione per la risposta, che non ha portato nemmeno nessuna motivazione valida per negare l'implementazione dei punti di vaccinazione popolare». La consigliera regionale Micaela Vitri (Pd) era tra i firmatari dell'interrogazione discussa oggi durante la seduta dell'Assemblea legislativa marchigiana sul piano vaccinale della Regione. In particolare i dem insistevano sulla necessità di ampliare il numero dei punti dove, dal 20 febbraio, gli over 80 potranno recarsi per la somministrazione del vaccino anti Covid. In tutte le Marche sono 15.

«Solo 15 Punti di vaccinazione popolare per ultra ottantenni in tutta la regione e appena tre nella nostra provincia (Pesaro, Fano e Urbino)- dice Vitri-. Per questo oggi ho presentato un'interrogazione a risposta immediata rivolta all'assessore Saltamartini, sperando che ci fosse la minima e doverosa sensibilita' nei confronti delle fasce deboli e di chi vive lontano dai grandi centri, soprattutto nelle aree interne». Il rischio, secondo la consigliera regionale, è che le persone più anziane possano incorrere in notevoli difficoltà per raggiungere i siti individuati. «Partono tra tre giorni le vaccinazioni anti-Covid19 per ultra ottantenni che, nella nostra provincia, riguarda circa 20mila persone ma il piano della Regione rischia di tagliare fuori un'importante fetta di cittadini- conclude Vitri-. I cittadini ultra 80enni dovranno provvedere autonomamente a raggiungere i punti di vaccinazione, percorrendo lunghe distanze in strade non sempre agevoli e, non essendo solitamente patentati, a dipendere per forza di cose da famigliari o assistenti, che potrebbero di conseguenza subire disagi al lavoro e in famiglia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento