Gramillano, ultimo atto: in forse la fusione Muse Stabile

Domani alle 14 scadrà l'ultimo minuto utile per l'approvazione della fusione delle fondazioni teatrali, ma la valanga di emendamenti presentati dall'opposizione mette in dubbio anche questo ultimo atto

Il Teatro delle Muse

Mancano ormai meno di 48 ore alla chiusura definitiva della sindacatura di Fiorello Gramillano. Domani alle 14 (a meno che la seduta non venga rimandata o revocata) si chiuderà l’ultima finestra a disposizione del Preside per varare quello che nei suoi desideri dovrebbe essere il suo commiato alla città: l'atto per la fusione di Muse e Stabile. Poi il commissario. Poi, a primavera, le elezioni.

Ma anche l’ultimo atto dell’amministrazione si annuncia di difficile gestazione, e tutt’altro che scontato: l’opposizione infatti ha manifestato tutta la sua contrarietà ad un progetto di fusione che – secondo i critici – potrebbe lasciare troppo potere in mano all’ente regionale, e sono stati pertanto presentati una valanga di emendamenti allo scopo di bloccarne l’approvazione. A decidere se andare comunque in aula e tentare disperatamente l’approvazione dell’atto così caro al sindaco uscente potrebbe essere una riunione dei capigruppo indetta per oggi.

La seduta di ieri invece è stata dominata dagli interventi di carattere urbanistico, dalle case popolari alla ri-destinazione di alcune sedi di associazioni. Approvata anche  la mozione definita sulla stampa “salva Pergolesi”, con l’impegno di stanziare 400mila euro nel Bilancio 2013 per garantire la fine dell'anno accademico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

  • Lidl continua a crescere, nuovo punto vendita ad Ancona e 6 assunzioni

  • I-Beach, la nuova App per prenotare un posto al mare: ecco come funziona

Torna su
AnconaToday è in caricamento