Polizia locale, in estate è boom di stagionali: sindacato all’attacco

L'UGL Polizia Locale Marche prende posizione sull'ennesimo boom di assunzioni stagionali per garantire la sicurezza in spiaggia e negli eventi

Foto di repertorio

L'estate è il periodo dell'anno in cui, tutta la Polizia Locale d 'Italia, viene messa a dura prova e l’UGL Marche fotografa, non certo con soddisfazione, l’ennesimo boom dei vigili stagionali. “I turni si triplicano prolungandosi nella fascia serale e notturna, le piante organiche diventano miracolosamente ingrossate, con le cosiddette assunzioni degli stagionali in modo che sagre, fiere e spiagge possano, ognuno per il loro territorio, passare un’ estate sicura- si legge in una nota sindacale- ci rivolgiamo a tutte quelle amministrazioni che in questi mesi, per garantire una serena estate attingono ed assumono operatori di Polizia Locale da varie graduatorie e sempre più in extremis. Il centro studi Ugl , ha accertato che negli ultimi cinque anni l'utilizzo del personale stagionale è in costante crescita a fronte di una non programmazione, cioè ogni anno sappiamo che nei mesi di Giugno, Luglio e Agosto serve più personale per i motivi sopra indicati, allora anziché aspettare l'ultimo momento sarebbe cosa buona e saggia attivarsi molto prima evitando di trovarsi, come spesso accade, senza risorse costringendo al restante personale di lavorare il doppio con notevole disagio ed aumento all'esposizione a rischi”. 

Il sindacato ha voluto comunque ringraziare sia i vigili che prolungano il proprio orario di servizio, sia “i tanti colleghi che per poche settimane di lavoro, accettano un lavoro, che seppur importante ed esaltante, mettono a disposizione la propria incolumità per tutelare quella dei cittadini, molte volte (ci sono delle eccezioni) pur non avendo una adeguata formazione, strumenti di difesa e a volte nemmeno le uniformi”. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento