Politica

Turismo marchigiano, Bilò (Lega): «Siamo alla canna del gas, la Regione totalmente assente»

Lo dichiara Mirko Bilò, ex Sindaco di Numana e responsabile degli enti locali della Lega per la provincia di Ancona

Mirko Bilò

ANCONA - «La giunta della Regione Marche e l’Assessorato al Turismo in questi mesi sono stati totalmente assenti! Come si fa a sostenere che quest’anno gli italiani dovrebbero fare le vacanze in Italia se ad oggi non si conosce la data della circolazione tra le regioni? Come si può immaginare che arrivino le prenotazioni e si possa iniziare a fare un minimo di attività preparatoria? Non è possibile stare ancora ad aspettare, Pieroni e giunta regionale ci siete?!». Lo dichiara Mirko Bilò, ex Sindaco di Numana e responsabile degli enti locali della Lega per la provincia di Ancona.

«Possibile che non venga in mente nulla ai nostri amministratori regionali per sostenere il turismo marchigiano, magari chiedendo al vostro governo nazionale di ufficializzare la data di circolazione dei cittadini tra le regioni? – continua Bilò - la Lega si fa portavoce degli imprenditori del turismo e denuncia pubblicamente queste inefficienze. Se non si ufficializzerà al più presto la data di riapertura della circolazione tra le regioni, non ci saranno prenotazioni e senza queste le strutture ricettive non apriranno, causando una diminuzione dell’occupazione degli stagionali e dell’intero indotto del turismo. Inoltre le seconde case, come le strutture ricettive, resteranno inutilizzate».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo marchigiano, Bilò (Lega): «Siamo alla canna del gas, la Regione totalmente assente»

AnconaToday è in caricamento