menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Capozza (foto Twitter)

Francesco Capozza (foto Twitter)

Tweet sulla suicida, Capozza non si dimette: Colonnella fa cadere tutto il consiglio

Pietro Colonnella, numero 1 del Corecom lascia e fa cadere i vertici. Dura presa di posizione del presidente del consiglio Mastrovincenzo: «Parole squallide

Capozza, adieu. Il tweet con epiteti offensivi nei confronti di Tiziana Cantone, la 31enne napoletana che, esasperata dalla viralità sul web del video che la riprendeva in scene hard, si è suicidata, non resterà impunito. A poco sono servite le scuse di Francesco Capozza, fino a ieri vicepresidente del Corecom Marche, nominato nel 2011 in quota dell'allora Pdl. Rimorso affidato a Twitter dopo 14 ore di insulti e proteste del popolo del web ma anche all'AdnKronos. Ma senza dimissioni, pur chieste a gran voce dalla maggioranza in consiglio regionale. È così, per estromettere Capozza, catapultato dalle alte sfere romane del Pdl nelle piccole Marche per seguire il partito nelle elezioni Regionali 2010 (Spacca vs Marinelli, ndr), ci ha pensato Colonnella. L'organismo, in scadenza, doveva restare in vita fino a gennaio. Prorogato per vigilare sul referendum costituzionale. 

E invece, no. Pur di far fuori Capozza, Colonnella si è dimesso facendo decadere tutto il comitato. Un blitz mascherato da passo indietro. Spetta ora ai consiglieri regionali nominare sulla base dei curricula inviati nei mesi scorsi, le figure più appropriate per guidare il Comitato Regionale per le Comunicazioni. Il presidente del consiglio Mastrovincenzo ieri ha stralciato dall'ordine del giorno della prossima Assemblea regionale il punto sulla proroga. Molto probabilmente si riuscirà ad affrontare il tema del rinnovo. Sulla vicenda Capozza, il giudizio di Mastrovincenzo è stato severo e senza possibilità di appello. «Dichiarazioni vergognose e squallide - ha detto - che contraddicono radicalmente le funzioni ed il lavoro svolto dal Corecom. Ringrazio Colonnella per le dimissioni: un gesto che gli rende onore».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento