Boris Rapa: «Pesante danno d'immagine per il turismo delle Marche»

Il capogruppo di "Uniti per le Marche" è intervenuto sul contenuto di un articolo del quotidiano tedesco "Bild", che ipotizza attacchi terroristici lungo le coste italiane

«Sarebbe opportuno valutare subito una possibile richiesta di risarcimento per il danno d’immagine provocato al nostro territorio». E’ perentorio il capogruppo di “Uniti per le Marche”, Boris Rapa, in relazione al contenuto di un articolo del quotidiano tedesco “Bild”, che parla di possibili atti di terrorismo lungo la costa adriatica, ipotizzando azioni clamorose sulle spiagge, notizia ritenuta priva di fondamento, tra l’altro, dall’Intelligence italiana.

L’invito rivolto da Rapa al Presidente della Giunta, Luca Ceriscioli, ed all’assessore al turismo, Moreno Pieroni, è quello di attivarsi immediatamente per verificare la possibilità d’intraprendere azioni legali nei confronti dello stesso quotidiano tedesco. Il consigliere evidenzia che «la Regione, le associazioni, le Camere di commercio ed i singoli operatori turistici, che hanno e stanno investendo ingenti somme di denaro per promuovere il territorio e le loro attività nel mercato tedesco, potrebbero vedere sfumare i loro investimenti a causa di un terrorismo psicologico, messo in atto da una testata giornalistica». Sul fronte della sicurezza, Rapa sottolinea che non si può abbassare la guardia in un momento particolarmente difficile, ma occorre anche respingere «il terrorismo di tipo mediatico, che potrebbe incidere sulla situazione economica delle nostre imprese.»

Ed un’ultima riflessione: «Non vorrei che dietro certe notizie si nascondessero strategie di importanti intermediari del mondo turistico, tendenti a favorire i flussi verso altre destinazioni. Il tutto a discapito dell’Italia, come già avvenuto in passato». «E’ necessario destinare – conclude Rapa - risorse immediate e straordinarie atte a rilanciare l'immagine delle Marche nel mercato tedesco, il principale per la nostra economia turistica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento