Terremoto, Legnini: «Centro Italia il cantiere più grande d'Europa»

Lo ha detto il commissario straordinario alla Ricostruzione post sisma 2016, Giovanni Legnini, in una videoconferenza stampa a cui hanno partecipato anche i comitati e le associazioni dei cittadini

Foto di repertorio

«Ci sono le condizioni che possono determinare, finalmente, la possibilità che nel 2021 il Centro Italia diventi il cantiere più grande d'Europa facendo salvi gli effetti, mi auguro non pregiudizievoli, della pandemia». Lo ha detto il commissario straordinario alla Ricostruzione post sisma 2016, Giovanni Legnini, in una videoconferenza stampa a cui hanno partecipato anche i comitati e le associazioni dei cittadini. Legnini ha ricordato che per quanto riguarda la ricostruzione nel 2020 sono state presentate 2.600 domande con 1.870 contributi concessi.

«Si tratta di dati incoraggianti -continua Legnini- Non sono un numero elevatissimo ma le condizioni avverse, legate all'emergenza sanitaria, potevano determinare anche un esito diverso. A primavera inoltrata l'obiettivo del cantiere piu' grande d'Europa potrà essere conseguito se le condizioni sanitarie ce lo consentiranno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento