menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Camilla Fabbri

Camilla Fabbri

Terremoto, Fabbri (Pd): «Lavorare senza distinzioni politiche per interesse Marche»

Lo afferma la senatrice del Pd Camilla Fabbri a seguito dell'incontro tra il presidente Luca Ceriscioli e i parlamentari marchigiani

«L'impegno di tutti è quello di lavorare in sinergia nell'esclusivo interesse della nostra comunità». Lo afferma la senatrice del Pd Camilla Fabbri a seguito dell'incontro, organizzato ieri presso la Regione Marche, tra il presidente Luca Ceriscioli e i parlamentari marchigiani. Secondo Fabbri, «esiste un tema di fondamentale importanza che è quello dell'approvazione di misure di ristoro rivolte anche ai settori produttivi, compreso l'allevamento. Altrettanto urgente è garantire una ricostruzione trasparente ma rapida per i nostri cittadini: ci sono 25 mila sfollati nelle Marche, una situazione drammatica e senza precedenti. Anche oggi, poi, la Cna della Marche ribadisce come maltempo e terremoto abbiano provocato ulteriori danni per 130 milioni di euro, di cui 30 alle imprese regionali. Il quadro - prosegue - è difficilissimo, per questo ciascuno di noi deve collaborare per creare le condizioni di una ripartenza. Il Consiglio dei ministri ha recentemente esteso lo stato di emergenza, adottato dopo il sisma del 24 agosto, ed ha stanziato 30 milioni di euro per i primi urgenti interventi di soccorso nelle Regioni colpite da neve e terremoto. Il presidente del Consiglio Gentiloni, proprio ieri, ha ribadito la volontà di dare un segnale di accelerazione perché non prevalga una eccessiva burocrazia e si ricostruisca, senza rinunciare alla trasparenza, in tempi rapidi. Per questo al Senato, insieme ai colleghi Amati, Verducci e Morgoni, ho presentato una serie di emendamenti al cosiddetto dl Milleproroghe - dal miglioramento della 'busta paga pesante' a quello per il personale della p.a. mobilitato per far fronte all'urgenza e alle necessità post sismiche, volti proprio a garantire il ristoro e la rapidità delle operazioni». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento