Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Team Autonomie Young Ancona segnala la situazione dei rifiuti nella Frazione Candia

"In particolare ci sono alcune criticità legate a comportamenti scorretti e incivili di un certo numero di cittadini che andrebbero sanzionati"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“Vorrei segnalare la situazione in cui versano alcuni siti di raccolta rifiuti – dichiara Andrea Guidotti, referente e fondatore di Team Autonomie Young ad Ancona - In particolare ci sono alcune criticità legate a comportamenti scorretti e incivili di un certo numero di cittadini che andrebbero sanzionati. Cose da fare “per contrastare l’abbandono abusivo dei rifiuti, verificare le corrette modalità di separazione dei rifiuti differenziati e il rispetto dell’orario di conferimento”.

E’ “vietato depositare i rifiuti di qualsiasi natura al di fuori degli appositi contenitori” e che “nei casi gli stessi risultassero pieni e/o incapaci di contenere gli involucri, in modo da impedire dispersioni dei rifiuti nell’ambiente circostante gli utenti potranno utilizzare le altre aree di raccolta rifiuti. Dove evidentemente la raccolta differenziata porta a porta non funziona, – continua Guidotti - vanno a scaricare i propri rifiuti in maniera massiccia proprio in un sito adibito a servire le poche famiglie della zona: si realizza per colpa di questi comportamenti scorretti ed abusivi uno spettacolo incivile che vede montagne di rifiuti accumularsi ogni giorno anche oltre le capacità normali di rimozione degli addetti.

Una situazione intollerabile che va sanzionata anche con un intervento mirato del comando dei vigili, oltre che con l’intervento delle autorità cittadine del comune di Ancona. In questo senso occorre un’azione più incisiva per affrontare il problema. Sacchi neri ripieni di tutto: non solo non si differenzia ma si lascia tutto alla mercé dei cani ed animali randagi. Anche questa cattiva e scorretta abitudine andrebbe sanzionata e per questo sollecitiamo il comando dei vigili a rendere più efficace e più forte l’azione” – conclude il giovane politico marchigiano.

Il Presidente di Team Autonomie Young – Lorenzo Barzon – interpellato sull’argomento, fa notare che anche in Alto Adige, per motivazioni differenti, il movimento giovanile aveva trattato il tema dei rifiuti.18:58 23/09/2014

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Team Autonomie Young Ancona segnala la situazione dei rifiuti nella Frazione Candia

AnconaToday è in caricamento