menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stazione marittima di Ancona

Stazione marittima di Ancona

Stazione marittima verso la chiusura, negata la partecipazione alla Commissione

Lunedì 28 settembre è stata convocata una commissione dedicata al tema della futura chiusura della stazione marittima decisa unilateralmente dall'amministrazione comunale. Le opposizioni hanno chiesto di partecipare ma questa possibilità è stata loro negata

Convocata una commissione comunale sul tema della chisura della stazione marittima, le opposizioni chiedono di partecipare pubblicamente e richiesta negata. E' quanto denunciato oggi dalle opposizioni e in particolare dal gurppo consiliare Sel - Abc che, con una nota stampa, puntano il dito contro il presidente di commissione Matteo Vichi. Data l'importanza del tema, insiem al collega Tombolini, ho richiesto che alla discussione fossero invitate le associazioni che più in queste settimane si sono spese a difesa del terminal ferroviario marittimo a partire da Italia Nostra e Vista Mare - ha speigato il consigliere comunale Francesco Rubini - A questa nostra richiesta è arrivato l'immotivato diniego del presidente di commissione Vichi il quale, malgrado i ripetuti solleciti, non ha provveduto a spedire gli inviti. Tale atteggiamento oltre a palesare una violazione del regolamento del consiglio comunale, denota un atteggiamento di chiusura che più volte ha caratterizzato questa maggioranza nella gestione del consiglio comunale e delle sue commissioni».

Dunque il giorno dopo l'appello dell'associaizone Italia Nostra Ancona, le opposizioni chiedono al presidente Vichi di rispettare il regolamento e di permettere alla commissione di svolgere le proprie funzioni nel migliore dei modi ascoltando anche chi non la pensa come l'amministrazione.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento