Politica

Stangata rifiuti, Andrea Quattrini (M5S): «Conseguenza prevedibile»

Sulla questione delle tasse sui rifiuti interviene Andrea Quattrini secondo il quale non c'è alcuna novità perchè tutto questo sarebbe la naturale conseguenza di una politica, da lui stesso definita miope:

Andrea Quattrini

Sulla questione delle tasse sui rifiuti interviene Andrea Quattrini secondo il quale non c'è alcuna novità perchè tutto questo sarebbe la naturale conseguenza di una politica, da lui stesso definita miope:

«Nessuna sorpresa per la stangata sui rifiuti riservataci dalla Giunta Mancinelli, che è la naturale conseguenza di una politica miope che, invece di puntare sul riciclo per diminuire le tariffe, ha messo in atto una velleitaria politica di fusioni tra aziende partecipate le cui conseguenze saranno come sempre ai danni dei lavoratori e senza benefici per i contribuenti. Poche idee ma confuse come nel caso del consorzio dei teatri, dove dopo pochi mesi è già uscita la Fondazione Muse, o come per la frettolosa chiusura del Pergolesi e del Consorzio ZIPA dove le aste per la vendita dei terreni sono andate deserte come ampiamente previsto. La Sindaca si regge ancora grazie ad un’assidua campagna mediatica per promuovere se stessa per coprire gli evidenti danni già prodotti dal suo operato. Forse riuscirà ad ingannare alcuni ancora per un po’, rimpallando sul vecchio Pd le responsabilità delle casse comunali vuote, ma non potrà ingannare tutti per sempre. E intanto gli anconetani pagano scalando le classifiche dei cittadini più tartassati di Italia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stangata rifiuti, Andrea Quattrini (M5S): «Conseguenza prevedibile»

AnconaToday è in caricamento