Prenotazioni per le spiagge di Portonovo, Quattrini (M5S): «Idea sbagliata e immotivata»

Così Andrea Quattrini, candidato consigliere regionale M5S, sulla decisione del Comune di mantenere anche per il prossimo anno le prenotazioni per le spiagge di Portonovo

«Ho appreso dalla stampa che il Comune sarebbe intenzionato a confermare la prenotazione obbligatoria per la spiaggia di Portonovo anche per i prossimi anni, a prescindere dall'emergenza Covid. Ritengo questa idea sbagliata ed immotivata, utile solo ad aprire la strada della privatizzazione ad esclusivo vantaggio degli operatori e a danno dei cittadini che abitualmente fruiscono delle spiagge libere». Così Andrea Quattrini, candidato consigliere regionale M5S. 

«Quando sarà terminata, speriamo presto, questa emergenza si facciano pure tutti gli interventi e le iniziative necessarie a tutelare l'ambiente e la fruibilità della baia, ma si ritorni alla libera fruizione delle spiagge e per nessuna ragione si tenti di impedire il libero accesso ai cittadini. Portonovo deve rimanere libera».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento