Spending review, Lodolini: "Preoccupati per i tagli ai comuni”

Il segretario Pd: “Non si può chiedere ai Comuni di tagliare ancora. Ci impegneremo ad ogni livello per individuare forme alternative di riduzione della spesa per limitare i tagli agli enti locali”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“Non si può chiedere ai Comuni di tagliare ancora. Ci impegneremo ad ogni livello per individuare forme alternative di riduzione della spesa per limitare i tagli agli enti locali” è quanto dichiara Emanuele Lodolini, Segretario provinciale del Partito Democratico di Ancona.

“Sono oggettivamente preoccupato – ha proseguito Lodolini – per i tagli agli enti locali previsti dalla spending review poiché per i Comuni significherebbe aggiungere alle ristrettezze economiche delle passate manovre altre riduzioni che comprometterebbero realmente la capacità di erogare servizi con la medesima efficienza di oggi. Operazione tanto più grave perché in questo paese e soprattutto negli ultimi anni le realtà territoriali sono state la vera struttura portante e si sono impegnami molto più che a livello centrale nella riduzione di costi non indispensabili, caricandosi anche gran parte del sistema di protezione sociale”
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento