Province, Spacca: “Verso assetto a tre con Marche Sud”

Il governatore ha ribadito che non c'è una posizione ufficiale della giunta regionale, ma che il Governo probabilmente deciderà per l'accorpamento di Macerata, Fermo e Ascoli Piceno

Il Governatore Gian Mario Spacca

Nessuna posizione ufficiale della giunta regionale delle Marche sul riordino delle Province. Lo ha ribadito oggi il presidente Gian Mario Spacca a margine della conferenza stampa di presentazione dell'assestamento di bilancio 2012.

“La giunta regionale delle Marche si è rimessa alle decisioni del Cal - ha ricordato - che però ha espresso un parere a maggioranza. Ora la parola passa al consiglio”, dove ci sono sei proposte diverse, e che con tutta responsabilità si esprimerà anch'esso "a maggioranza. A quel punto il Governo farà quello che ha sempre detto" cioé un assetto a tre Province con Pesaro Urbino, Ancona e la macroprovincia Marche Sud (Macerata, Fermo, Ascoli Piceno).

Più difficile che passi la proposta di due sole macroprovince, che pure si trova sul tavolo: perché il Governo la prenda in considerazione dovrebbe essere approvata in modo unitario.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento