Sovrappasso di Torrette più vicino, arrivano i fondi: «Ora progetto esecutivo»

La Regione ha predisposto dei fondi nel proprio bilancio. L'assessore comunale ai lavori pubblici: «Finalmente, è un intervento della massima necessità»

L'investimento costato la vita a Giuseppe Galdelli

ANCONA - Il sovrappasso di via Conca è più vicino grazie al contributo di 500mila euro messo a disposizione della Regione. La questione è tornata di attualità dopo il drammatico investimento in cui ha perso la vita Giuseppe Galdelli ed è stata oggetto di un’interrogazione in consiglio comunale da parte di Daniele Berardinelli (Forza Italia) e Andrea Vecchietti (M5S).  Il costo della passerella ammonta a 700mila euro: «Il progetto definitivo è stato predisposto nel 2018, siamo andati avanti nella progettazione perché questo intervento lo riteniamo della massima necessità- ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Paolo Manarini- il parcheggio sopra a via Conca è usato prevalentemente da chi accede all’ospedale, abbiamo quindi chiesto a Regione e Ospedali Riuniti di compartecipare alla spesa perché lo ritenevamo giusto. Finalmente abbiamo avuto un finanziamento auspicato di 500mila euro che la Regione ha effettivamente messo in bilancio. Ora provvederemo alla realizzazione del progetto esecutivo, degli appalti e dell’opera. I tempi però saranno dettati da quelli procedurali previsti dalle leggi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Berardinelli ha richiamato anche l’investimento in via Mamiani dello scorso 7 gennaio, nel quale è rimasta gravemente ferita una donna. Stefano Foresi, assessore alle manutenzioni, ha ripercorso gli ultimi interventi effettuati in città per quanto riguarda la sicurezza negli attraversamenti pedonali: «Siamo partiti due anni fa con un progetto di manutenzione e sostituzione dei dispositivi luminosi, abbiamo messo dei display con lampada a led che permettono la visibilità dei passaggi pedonali. Li abbiamo installati in via Martiri della Resistenza, via Bocconi, via De Gasperi, via Brecce Bianche, Montagnola, Corso Carlo Alberto, Palombina, Tavernelle, Pinocchio, via Maggini e via Santa Margherita. Ne rimangono solo 4 da sostituire e nei primi mesi dell’anno il progetto sarà completato». L’assessore ha citato anche i recenti dispositivi contasecondi su alcuni impianti semaforici in città: «Cerchiamo di dare sempre più attenzione ai passaggi pedonali». 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento