Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica Torrette / Via Conca

Torrette: addio sosta selvaggia all'ospedale, pronto un piano

Un incontro importante quello tra l'assessore Roberto Signorini, il Comandante della Municipale Guido Paolini e il Capitano Giacomo Giaccaglia. Non vedremo più auto occupare corsie riservate ai mezzi di soccorso

L'assessore Roberto Signorini

Soluzioni operative all’ospedale di Torrette per la sosta, in particolare per risolvere l’annosa questione dell’occupazione della corsia di emergenza.
Questa mattina, l’assessore al Traffico Roberto Signorini, il comandante della Polizia Municipale Guido Paolini e il capitano Giacomo Giaccaglia si sono incontrati con il dott. Paolo Galassi, direttore generale degli Ospedali Riuniti di Torrette ed hanno proposto una ipotesi di intervento strutturale per la razionalizzazione viaria, mirata soprattutto ad impedire il parcheggio selvaggio lungo la corsia davanti all’entrata dell’ospedale che spesso intralcia il passaggio dei mezzi di soccorso.

La proposta prevede di destinare al solo transito dei veicoli preposti al servizio in ospedale, bus e mezzi di soccorso, la corsia più vicina alla struttura ospedaliera mentre quella più a monte sarà destinata in entrata e uscita al solo transito dei mezzi privati. Le auto private potranno parcheggiare regolarmente solo  nell’area di sosta esistente, non potranno imboccare la rotatoria e il viale a scendere, ma uscire su via Conca o sulla corsia  specificatamente destinata.
Lungo il viale davanti all’ingresso verranno eseguiti dall’amministrazione sanitaria lavori per impedire la sosta su strada e sarà arretrata la fermata del bus in modo da averla a disposizione fuori dalla sede stradale e la realizzazione di otto posti destinati a soddisfare esigenze squisitamente sanitario, con sosta massima di 15 minuti.

“In tempi brevi e con interventi minimi potrà essere così risolta l’annosa questione dei mezzi di soccorso che rimangono bloccati dalla sosta irregolare – afferma l’assessore al Traffico Roberto Signorini –.al tempo stesso si darà risposta all’esigenza di una più razionale circolazione delle auto all’interno dell’area ospedaliera”.

All’incontro erano anche presenti i consiglieri regionali Gianluca Busilacchi e Giovanni Zinni, che da tempo seguono questa vicenda - anche partecipando a discussioni pubbliche sul web animate dalla pagina dei Rompiscatole, che hanno discusso molto della questione - e che si sono impegnati a reperire fondi regionali per realizzare un sovrappasso o un sottopasso che colleghi più agevolmente il nuovo park scambiatore di via Conca con l’ospedale, area dove oggi gli automobilisti lasciano l’auto ma sono costretti ad attraversare una strada a forte scorrimento per raggiungere l’ospedale. Tra le varie ipotesi è anche allo studio la possibilità di agevolare a monte l’uscita su via Conca realizzando una corsia di immissione che faciliti la manovra stessa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrette: addio sosta selvaggia all'ospedale, pronto un piano

AnconaToday è in caricamento